Azzera mappa
Santuario di Bonaria (Cagliari)

Il Santuario di Bonaria, meglio conosciuto come Santuario e Basilica di Nostra Signora di Bonaria, si trova a Cagliari, nel sud Sardegna, ad un chilometro dal centro città in viale Diaz. Si tratta del luogo di culto mariano più importante dell’isola. La chiesa-santuario risale al 1300, e fu restaurata negli anni ’50 per essere riportata al suo aspetto originario.Adiacente alla stessa, si trova una basilica minore e il Museo della Madonna di Bonaria.

Tutte le strutture sono collocate sul Colle di Bonaria e immerse nel verde Parco di Bonaria, molto curato. Il Santuario costituisce il primo esempio di architettura gotico-catalana della Sardegna e fu costruito sulle rovine del Castello di Bonaire (di “ buona aria ”), appartenente nel 1324 al Re Alfonso d’Aragona. Successivamente il complesso fu donato dal regnante ai padri mercenari, che sin d’allora ne abitano il convento.

Gli interventi di ristrutturazione, hanno introdotto nel Santuario di Bonaria elementi barocchi, e in seguito neoclassici. Con i bombardamenti dovuti alla Seconda Guerra Mondiale le strutture subirono diversi danni, cui hanno ovviato le riparazioni che si sono succedute nel tempo, fino a quella del 1998. Di recente il santuario è stato visitato da Papa Francesco, che ha sottolineato l’intimo legame tra Cagliari, il Santuario di Bonaria e la sua città natale di Buenos Aires, in Argentina.

L’imponente santuario è diviso in tre navate (la navata centrale con volta a botte è lunga 54 metri) e si compone al suo interno di tre cappelle, in cui si possono ammirare i dipinti raffiguranti la Madonna risalenti agli anni ’50 (si tratta delle tele di Maria Ausiliatrice, della Madonna del Rosario, della Madonna di Fatima della Vergine Immacolata e dell’Assunta). La cupola centrale è alta ben 90 metri. Sull’altare, è conservata la statua della Madonna di Nostra Signora di Bonaria.

Le feste in onore della Madonna celebrate nel Santuario di Bonaria, si tengono ogni anno con ricorrenza il 25 marzo, il 24 aprile e la prima domenica di luglio. Alle porte della struttura, nel quartiere Bonaria, si possono visitare il cimitero monumentale di Bonaria, la chiesa di San Bardilio e la necropoli romana di Bonaria. Il culto di Bonaria a Cagliari di accompagna da sempre a quello di Sant’Efisio, di cui sorge in città l’omonima chiesa.

Dove si trova

Il Santuario di Bonaria si trova in piazza Bonaria n° 2 nel comune di Cagliari, centro principale della omonima Città Metropolitana, regione storica del Campidano.

Come arrivare al Santuario di Bonaria

Dal porto di Cagliari o dall’aeroporto di Cagliari Elmas, imboccare viale Diaz in direzione dello stadio di Sant’Elia.

 

Warning: array_merge(): Argument #2 is not an array in /web/htdocs/www.casavacanzesardegna.it/home/wp-content/themes/zaki/single.php on line 59
 
   
 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...