Azzera mappa
Casa Farci (Seui)

Casa Farci è una casa museo dove nacque Filiberto Farci, uomo politico di grande valore che fondò il Partito Sardo d’Azione e fu grande amico di Emilio Lussu, uomo politico e autore del libro Un’anno sull’altipiano. All’interno della Casa Farci, che conserva ancora lo studio di Filiberto con la scrivania, le carte e i suoi amati libri, si possono osservare gli ambienti domestici della famiglia, con oggetti di uso quotidiano, accanto a strumenti collegati all’attività contadina, sociale ed economica degli abitanti del comune di Seui.

Ogni vano, ogni ambiente sono dedicati a una particolare attività: ecco quindi gli attrezzi del contadino su massaiu, del muratore o su maistu de muru, del fabbro (con la ricostruzione di una fucina degli anni Venti), del pastore e del falegname o su maistu de linna. Sono inoltre raccolti e conservati documenti inerenti la vita e le vicende delle famiglie che scelsero di emigrare, in particolare uno strumento realizzato dai fratelli Bissiri e che si può definire come l’antenato del tubo catodico.

Per visitare al meglio la Casa Farci è consigliabile prenotare una visita guidata, compresa nel costo del biglietto, e organizzata dalla società cooperativa S’eremigu. Dopo la visita alla Casa Farci si può visitare il Carcere Spagnolo o fare un’escursione nella foresta di Montarbu, oasi naturalistica faunistica.

Dove si trova

Casa Farci è situata in via Roma n° 164/166/168 nel comune di Seui, provincia del Sud Sardegna.

Come arrivare a Casa Farci

Per raggiungere la casa museo, partendo da Tortolì, si deve procedere in direzione ovest lungo la SS125 e continuare sulla SS198 di Seui e Lanusei per 13,6 chilometri. Alla rotonda si prende la prima uscita e si continua per un chilometro. Si svolta quindi a destra, nella SP23, e dopo 400 metri si prende la prima a sinistra. Si continua sulla strada principale per 2,2 chilometri e quindi si svolta leggermente a sinistra.
Dopo un chilometro si svolta ancora a sinistra verso la SS198 e dopo 550 metri si svolta ancora a sinistra, sempre verso la SS198. Dopo 230 metri si svolta a destra, in SP198, e dopo 260 metri si svolta a sinistra. Si continua per 13,6 chilometri, si svolta a destra per restare sulla SS198 e si procede per 32,4 chilometri fino ad arrivare a destinazione. In estate il comune di Seui è raggiungibile anche con il Trenino Verde.