Azzera mappa
Spiaggia La Caletta (Isola di San Pietro)

Spiaggia La Caletta si trova all’interno della Cala dello Spalmatore, ed è una delle spiagge più frequentate sia dai carlofortini che dai turisti, ed è la più ampia di tutta l’isola. La denominazione La Caletta deriva dalla conformazione della costa che è “ a guisa di baia  ed è un toponimo relativamente recente perché risale ai primi del Novecento. La cala viene inoltre indicata come Sparmadù ” (Spalmatore) perché, nelle epoche passate, le imbarcazioni sostavano al suo interno per spalmare la pece nelle loro carene; la prima volta che si incontra questo toponimo è nel 1572, nel libro di un viaggiatore spagnolo che la chiama El spalmador.

Spiaggia La Caletta ha le dimensioni di circa 300 metri, ed è piuttosto riparata, per questo adatta alla balneazione dei bambini. L’arenile è di sabbia candida e dorata a grana fine, soffice, ed essa contrasta con l’azzurro e turchese del mare, dotato di un basso fondale sabbioso abbastanza esteso. La natura della spiaggia è intatta e affascinante, soprattutto verso nord, una zona dalla quale è possibile raggiungere, con un breve sentiero sterrato, Punta dei Cannoni, e godere di un panorama unico e che si estende fino a Capo Sandalo, che comprende alcune delle zone più selvagge dell’isola.

Alle spalle della spiaggia si trova un suggestivo sistema dunale, e una pineta non spontanea; fino agli anni Novanta era molto frequentata dai campeggiatori italiani e stranieri, in quanto vantava un grande camping riparato da una rigogliosa pineta, e alcuni famosi alberghi e ristoranti. Spiaggia La Caletta è molto affollata in alta stagione.

Dove si trova

La spiaggia è situata nella località La Caletta, presso l’isola di San Pietro, nel comune di Carloforte (provincia del Sud Sardegna).

Come arrivare alla spiaggia La Caletta

Per raggiungere la spiaggia dal porto di Carloforte occorre svoltare a sinistra per immettersi in corso Battellieri, e percorrerlo per circa 200 metri, quindi svoltare a destra costeggiando tutto il canale delle saline per circa un chilometro sino ad un incrocio. Dopo aver superato questo bivio si prosegue dritti su quella che è diventata la SP102, che è lunga 4 chilometri, e si percorre fino a una rotonda che, sulla destra conduce nuovamente alla SP103, nella quale ci si immette per un chilometro, per poi infine svoltare a sinistra e arrivare alla spiaggia.