Azzera mappa
Museo Emilio e Joyce Lussu (Armungia)

Il Museo Emilio e Joyce Lussu fa parte del sistema Museale del comune di Armungia unitamente al Museo Etnografico Is Domus de Is Ainas, al Nuraghe Armungia e alla Bottega del Fabbro. Il Museo è dedicato a Emilio Lussu, leader politico antifascista e combattente della Grande Guerra, e alla sua compagna Joyce Salvadori, poetessa e attivista. Il museo si trova in un bell’edificio Ottocentesco, un tempo abitazione privata della famiglia Dessì.

All’interno del Museo Emilio e Joyce Lussu sono state raccolte testimonianze fotografiche e documenti che ripercorrono la vita di questi due illustri personaggi. Nella Sala delle foto si possono appunto ammirare fotografie che ritraggono Emilio Lussu durante la sua infanzia ad Armugia, durante la Guerra e la fondazione del partito Sardo d’Azione, con particolare attenzione all’attività antifascista.

Nella Sala Multimediale si può visionare il CD Emilio Lussu, la storia di un uomo, con approfondimenti documentati e ricostruzioni. Nella Sala dei Libri sono raccolte le opere letterarie più importanti di Emilio Lussu, quali Marcia su Roma e dintorni, Un anno sull’altipiano e il Cinghiale del Diavolo, accanto a opere di Joyce Salvadori come Fronti e Frontiere. Per chi lo desidera, sono organizzate delle visite guidate.

Dove si trova

Il Museo Emilio e Joyce Lussu si trova in via Emilio Lussu nel comune di Armungia, provincia del Sud Sardegna.

Come arrivare al Museo Emilio e Joyce Lussu

Per raggiungere il museo, una volta arrivati all’ingresso del centro abitato di Armungia, si deve percorrere via Funtanedda per 350 metri. Si svolta quindi a sinistra e dopo circa 50 metri si è arrivati a destinazione.