Azzera mappa
Costume sardo di Burgos

Il costume sardo di Burgos è per foggia, tessuti e colori molto simile agli altri abiti tradizionali del Goceano, la regione storica in provincia di Sassari di cui il paese fa parte, ed è possibile ammirarlo durante gli eventi e le manifestazioni folkloristiche che animano periodicamente le diverse località della Sardegna.

Abito tradizionale femminile

L’abito tradizionale femminile del costume sardo di Burgos varia, come molti altri abiti caratteristici dell’isola, a seconda dello status sociale della donna che lo indossa. È composto da una benda di tela bianca (su muccadore) indossata sotto un fazzoletto (sa tiazola) fissato al capo con delle spille (sas aguzzas); una camicia bianca (sa camisa) chiusa da bottoni in filigrana d’oro (sos buttones) portata sotto un corpetto di panno rosso (s’imbustu); un giubbino di panno (su corittu); una gonna plissettata in orbace e seta (sa munnedda) e un grembiule anch’esso di seta (sa fardetta).

Abito tradizionale maschile

L’abito tradizionale maschile del costume sardo di Burgos è composto da un copricapo in orbace nero a forma di sacco (sa berritta); una camicia bianca di tela (su entone); un gilet a doppiopetto di lino blu sul davanti e di panno rosso sulla schiena (su corpette); un paio di pantaloni bianchi di tela (sos pantalones) indossati sotto un gonnellino di orbace nero (sas ragas) e rimboccati nei gambali di panno nero (sas cartzas). Completano il costume tradizionale maschile di Burgos una giacca nera in orbace (su cappottinu) e un paio di stivaletti in cuoio nero (sos bottes).