Azzera mappa
Museo delle Maschere Mediterranee (Mamoiada)

Il Museo delle Maschere Mediterranee di Mamoiada è un ente culturale unico nel suo genere. Situato a poca distanza dal centro storico, in una graziosa palazzina, il museo raccoglie e racconta una delle tradizioni più importanti del comune di Mamoiada: le maschere.

Mamoiada, infatti, è famoso per le sue maschere tradizionali, chiamate Mamuthones e Issohadores, che rappresentano dei volti grotteschi, bestiali, e sono realizzate con pelli di pecora o montone e corredate di campanacci che vengono agitati con forza durante le giornate del Carnevale a scopo rituale (per allontanare gli spiriti cattivi o per spaventare le persone). Secondo la credenza popolare, queste maschere avevano il potere di controllare il ciclo agrario, e quindi sono tenute assai in considerazione.

All’interno del museo si viene accolti dapprima in una sala multimediale dedicata al Carnevale di Mamoiada raccontato con immagini, musiche e filmati che analizzano i significati delle maschere Mamuthones e Issohadores. Si passa poi alla sala dedicata al Carnevale Barbaricino, con una collezione di maschere provenienti da tutta la Sardegna.

Nella sala successiva, la Sala del Mediterraneo, grazie all’ausilio di filmati si possono osservare le tradizioni del Carnevale appartenenti alla cultura alpina, iberica e balcanica. Il Museo organizza delle visite guidate comprese nel costo del biglietto. Si può inoltre visitare il Museo della Cultura e del Lavoro.

Dove si trova

Il Museo delle Maschere Mediterranee è situato in piazza Europa n° 15 nel comune di Mamoiada, in provincia di Nuoro.

Come arrivare al Museo delle Maschere Mediterranee

Per raggiungere il museo, partendo da Nuoro, si deve procedere in direzione sud ovest lungo la SS389 del Buddusò e dei Correbuoi. Dopo 850 metri alla rotonda si prende la prima uscita e si continua su SS389 per 15,1 chilometri. Quindi si svolta a destra e dopo 60 metri si è arrivati a destinazione.