Azzera mappa
Nuraghe Ardasai (Seui)

Il Nuraghe Ardasai è ubicato su uno sperone di roccia dal colore bruno rossastro, a 1050 metri di altitudine, sui monti della Barbagia di Seulo.

Il Nuraghe è stato edificato utilizzando blocchi squadrati di origine calcarea che, con il passare dei secoli, si sono purtroppo danneggiati a causa della friabilità del materiale utilizzato. Rimane infatti solo il piano terra, che fa intuire la forma trilobata del nuraghe, e la scala che conduceva al piano superiore o al mezzanino.

Attorno al nuraghe vi era un bastione con diverse torri, oggi crollate o inagibili. Sul territorio circostante sono stati ritrovati i resti di un pozzo sacro e di un villaggio nuragico, di cui restano le fondamenta circolari delle capanne.

La posizione del Nuraghe Ardasai ben fa intuire la sua antica funzione difensiva e di avvistamento: dal promontorio sul quale è posizionato si gode di una notevole vista della Barbagia.

Dove si trova

Il Nuraghe Ardasai è situato nel territorio del comune di Seui, nella provincia del Sud Sardegna.

Come arrivare al Nuraghe Ardasai

Per raggiungere il nuraghe, partendo dal comune di Seui, si deve procedere in direzione est dalla SS198 di Seui/Lanusei in direzione via Dante. Dopo 280 metri si svolta a sinistra in via San Giovanni e dopo 14 metri si svolta a sinistra e si entra in via Volturno. Si prosegue per 10 chilometri. Al bivio si svolta a sinistra e dopo 900 metri si è arrivati a destinazione. Il Nuraghe Ardasai si trova sulla destra e l’accesso è libero.