Tempo per la lettura: < 1 minuto
Nuraghe Costa (Burgos)

Il Nuraghe Costa sorge sulla sommità di una modesta collina facilmente raggiungibile a piedi. È immerso nella natura, circondato da un lussureggiante bosco di querce e lecci. Per la sua bellezza e maestosità il Nuraghe Costa è chiamato anche Nuraghe Sa Reggia. È uno dei meglio conservati della regione storica del Gogeano, ed è composto da un corpo centrale pentalobato con il tipico ingresso a ogiva.

La torre principale presenta una pianta circolare del diametro di 14 metri, mentre le torri del pentalobato si presentano più piccole. Molto probabilmente erano collegate da scale o da corridoi interni. Il Nuraghe è protetto da un antemurale costruito con tecnica ciclopica (ossia con l’utilizzo di massi di grandi dimensioni incastrati insieme senza ausilio di malta), lungo circa 70 metri e alto 3. Questo antemurale serviva probabilmente per il servizio di ronda. Conserva intatto infatti il cammino di ronda sulla sommità, largo circa un metro.

Oltre l’antemurale si trova il villaggio nuragico, composto dalle tipiche capanne a base circolare di cui oggi si possono vedere alcune tracce di fondamenta più o meno conservate e altre strutture di non ben chiara funzione.

Dove si trova

Il Nuraghe Costa o Nuraghe Sa Reggia è situato nel comune di Burgos, in provincia di Sassari.

Come arrivare al Nuraghe Costa

Per raggiungere il nuraghe, partendo dal comune di Burgos, si deve percorrere via Gramsci in direzione sud-ovest per 15 metri, quindi si deve girare a sinistra e imboccare via Europa. Si prosegue per 120 metri e poi si svolta a destra per entrare nella SP101. Si segue la SP101 per 8,8 chilometri e infine si svolta a sinistra e si imbocca la SP43. Si procede per altri 2,2 chilometri e si è arrivati a destinazione. L’ingresso al Nuraghe Costa è libero.

Potrebbe interessarti