Azzera mappa
Costume sardo di Aggius

Il costume sardo di Aggius, paese situato nella regione storica della Gallura, in provincia di Sassari, sfila periodicamente nelle tradizionali manifestazioni folkloristiche dell’isola, dalla Cavalcata Sarda di Sassari al Redentore di Nuoro, mettendo in mostra la foggia dei suoi abiti e la delicatezza delle sue stoffe spesso ricamate a mano.

Abito tradizionale femminile

L’abito tradizionale femminile del costume sardo di Aggius è costituito da uno scialle di seta viola con decorazioni colorate indossato sopra il capo; una camicia bianca ricamata (la cammiscia), un gilet in broccato colorato, un corpetto rosso ornato con fili d’oro o d’argento, chiuso nelle maniche da bottoni in argento (la cammisciola), indossati nella parte superiore del corpo e una gonna a pieghe con balza rossa nella parte inferiore.

L’abito tradizionale da sposa comprende un corpetto a fiori in broccato, una gonna marrone plissettata e uno scialle decorato con motivi floreali. Mentre l’abito da vedova è costituito da uno scialle nero e da una doppia gonna rivoltata sopra la testa. Completa il costume caratteristico della donna di Aggius un corredo di gioielli comprendente i ciondoli, gli orecchini e la spilla in oro.

Abito tradizionale maschile

L’abito tradizionale maschile del costume sardo di Aggius è composto da caratteristico copricapo nero dei costumi sardi (la barretta); la camicia bianca in cotone ricamato (la cammiscia); il corpetto in orbace o panno nero (lu cossu); i calzoni bianchi indossati all’interno delle ghette nere in orbace (li ghetti) e sotto il gonnellino nero a pieghe (la faldetta) e il cappotto in orbace nero con cappuccio (lu gabbanu).

 

Warning: array_merge(): Argument #2 is not an array in /web/htdocs/www.casavacanzesardegna.it/home/wp-content/themes/zaki/single.php on line 59
 
   
 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...