Azzera mappa
Museo dell'olio Giorgio Zampa (Cuglieri)

Il Museo dell’olio Giorgio Zampa è stato il primo museo in Sardegna interamente dedicato alla produzione dell’olio di oliva, vanto della regione storica del Montiferru. Il museo è dedicato all’agronomo Giorgio Zampa, che aprì il primo frantoio meccanico a Cuglieri nel 1937 in sostituzione del precedete frantoio a traino animale, già appartenente alla sua famiglia da generazioni.

Il Museo si articola su due livelli: al piano terra si può ammirare una molazza a due macine in granito, un tempo azionata dagli animali, usata per la frangitura delle olive. Accanto, si possono osservare macchinari usati per separare la sansa dall’olio della prima spremitura, che veniva incanalato tramite una tramoggia in legno verso le vasche apposite ove riposava, la furreda circolare usata per pulire gli attrezzi della spremitura, e arnesi per la raccolta delle olive, la loro pesatura e vendita, oltre a documenti che attestano le varie fasi economiche del commercio dell’olio.

La visita si conclude con il solaio, dove venivano conservate le olive in attesa della spremitura, oggi sede di una bella collezione di arnesi della civiltà contadina. Il museo dell’olio Giorgio Zampa è aperto solo su prenotazione.

Dove si trova

Il Museo dell’olio Giorgio Zampa è situato in via Eugenio Canu n° 18 nel comune di Cuglieri, in provincia di Oristano.

Come arrivare al Museo dell’olio Giorgio Zampa

Per raggiungere il museo, partendo da Oristano, si deve percorrere dapprima la SP56 per uscire da Oristano e quindi seguire le indicazioni per La SS292. Si segue quindi la SS292 per 38,5 chilometri, e si arriva così all’ingresso del comune di Cuglieri. Si svolta quindi a sinistra, in via Vescovo Cossu, e dopo 80 metri ancora a sinistra in via Eugenio Canu. Dopo circa 30 metri si è arrivati a destinazione.