Azzera mappa
Roccia dell'Elefante (Castelsardo)

La Domus de Janas Roccia dell’Elefante è un esempio molto particolare di tomba ipogea prenuragica poiché i costruttori sono riusciti a integrare un elemento naturale nel monumento funebre con una perfetta soluzione di continuità.

La roccia, di natura trachitica, raffigura appunto un elefante seduto, con la proboscide che si protende verso la strada. Ai piedi dell’elefante possiamo vedere gli ingressi delle due Domus de Janas, scavate nella roccia, che l’animale sembra voler custodire e proteggere.

La tomba più esterna è purtroppo danneggiata, e si conserva solo l’ingresso e alcune tracce delle stanze. Quella realizzata a maggiore profondità, invece, si presenta meglio conservata.

È composta da quattro stanze, decorate con disegni di protomi taurine sulle pareti, e in origine doveva avere anche un vestibolo e un corridoio collegati con l’ingresso.

Dove si trova

La Domus de Janas Roccia dell’Elefante è situata nel territorio del comune di Castelsardo, in provincia di Sassari, lungo la SS134.

Come arrivare alla Roccia dell’Elefante

Per raggiungere la domus de janas, partendo da Castelsardo, si deve percorrere la SS200 dell’Anglona in direzione nord-est. Si continua per 550 metri e si svolta a destra per entrane nella SS134. Dopo circa 4 chilometri si è arrivati a destinazione. La Domus de Janas Roccia dell’Elefante è ben visibile, in quanto si affaccia sulla strada.

 

Warning: array_merge(): Argument #2 is not an array in /web/htdocs/www.casavacanzesardegna.it/home/wp-content/themes/zaki/single.php on line 59
 
   
 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...