Azzera mappa
Chiesa di San Sebastiano (Escalaplano)

La Chiesa di San Sebastiano è una bella e massiccia costruzione in arenaria risalente al 1614 e terminata nel 1623. L’impianto principale è stato realizzato su un edificio preesistente che rispecchiava i dettami dello stile aragonese.

Oggi, dell’impiantito originale resta il bel rosone istoriato, al centro della facciata in arenaria di forma quadrangolare. Sotto al rosone si apre il portale ligneo d’accesso, sormontato da una lunetta terminante con un arco. A sinistra della facciata si erge il campanile, realizzato nel 1785 e utilizzando blocchi di trachite.

Il campanile ha pianta quadrata e termina con una monofora dalla quale si possono intravedere le campane. La differenza di colorazione tra la facciata e il campanile è evidente anche al primo sguardo, e altrettanto evidente è la diversa lavorazione delle pietre, che nel campanile risultano maggiormente squadrate e allineate.

L’interno della Chiesa di San Sebastiano presenta una sola navata, con cappelle dalla volta a botte su entrambi i lati. All’interno delle cappelle si possono vedere diversi manufatti di pregio, come una croce gigliata di stampo gotico e statue in legno del Seicento.

Dove si trova

La Chiesa di San Sebastiano è situata in vicolo Amore n° 14, nel comune di Escalaplano, provincia del Sud Sardegna.

Come arrivare alla Chiesa di San Sebastiano

Per raggiungere la chiesa, partendo dalla stazione ferroviaria di Escalaplano in via Savoia, si deve procedere in direzione nord-est da corso Sardegna verso vicolo Sulcis. Dopo 300 metri si svolta a destra, in vicolo Amore. Dopo una trentina di metri si è giunti a destinazione.