Azzera mappa
Chiesa di Santo Stefano (Monteleone Rocca Doria)

La Chiesa di Santo Stefano è stata edificata nel XIII secolo con pietre calcaree, per poi essere rimaneggiata e ampliata nel XV secolo. Presenta due facciate: la più grande, in corrispondenza con la navata centrale, faceva già parte del primo impiantito della chiesa e presenta un portale inserito in una cornice e sormontato da una teoria di archetti. La seconda facciata, più piccola e corrispondente alla seconda navata aggiunta nel XV secolo presenta una semplice finestra rettangolare.

All’interno si possono vedere appunto due navate separate da quattro arcate e con copertura a carpiate lignee. Entrambe le navate terminano con un’abside semicircolare. Il più antico e grande all’esterno presenta delle monofore strombate tra lesene e sormontate da una serie di archetti poggianti su peducci decorati.

La seconda abside all’esterno presenta una sola monofora e una serie di archi a sesto acuto e trilobati, poggianti su peducci piramidali, più vicini allo stile gotico.

Dove si trova

La Chiesa di Santo Stefano è situata in via Doria n° 37 nel comune di Monteleone Rocca Doria, provincia di Sassari.

Come arrivare alla Chiesa Romanica di Santo Stefano

Per raggiungere la chiesa, una volta entrati nel comune di Monteleone Rocca Doria, si può procedere a piedi. Partendo dal Municipio in via Sant’Antonio n° 1, dopo 33 metri si svolta a destra e si entra in via Castello. Dopo 74 metri si svolta a sinistra e si entra in piazza Convento. Si attraversa la piazza e si è arrivati a destinazione.

 
 
   
 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...