In un mondo che segue la moda, in cui l’identità popolare svanisce lentamente, la Sardegna fa eccezione. Nelle celebrazioni dell’isola, per ogni festività, uomini e donne indossano costumi tradizionali lavorati a mano, di colori e fatture sempre diverse, che variano spostandosi da una parte all’altra dell’isola.

Preziose decorazioni di velluto adornano le giacche di Nuoro, e bottoni d’oro, e lunghe gonne cucite con amore. Gli uomini indossano i cambales (stivali) di cuoio e la berritta (copricapo tipico sardo), le donne, allacciano su lionzu attorno al capo, un fazzoletto che ne mette in risalto la bellezza e i lineamenti mediterranei. I costumi tradizionali della Sardegna sono tanti quanti i paesi che la compongono, ma hanno in comune due elementi: il loro passare di padre in figlio, di madre in figlia, e l’essere espressione delle tradizioni del territorio.

Conoscere i costumi tradizionali della Sardegna significa concepirne l’origine e il significato che si nasconde dietro i colori e le stoffe utilizzate. Il tour virtuale di My Sardinia vi accompagnerà con Google Maps alla scoperta dei luoghi in cui vive la tradizione del ricamo, illustrandovi i tessuti utilizzati e i concetti che si celano dietro la realizzazione dei singoli abiti.


Costume sardo di Bonorva

 Costume sardo di Bonorva

Il costume sardo di Bonorva, comune situato nella regione storica del Meilogu, in provincia di Sassari, ha la particolarità di distinguersi per un indumento del vestiario maschile e non per l'abbigliamento femminile, che generalmente costituisce la variante più ricca ed elaborata del costume tradizionale; viene oggi indossato dal gruppo folk del paese e sfoggiato in... [continua]

 
Costume sardo di Atzara

 Costume sardo di Atzara

Il costume sardo di Atzara, comune situato nella regione storica della Barbagia, in provincia di Nuoro, viene sfoggiato quasi esclusivamente in occasione degli eventi, religiosi e civili, che si svolgono nel paese e durante le numerose feste e sagre tradizionali che periodicamente animano la Sardegna. Abito tradizionale femminile L'abito tradizionale femminile del costume sardo di... [continua]

 
Costume sardo di Villaspeciosa

 Costume sardo di Villaspeciosa

Come molti abiti tradizionali della Sardegna, anche il costume sardo di Villaspeciosa, paese in provincia del Sud Sardegna, è stato ricostruito in seguito a un accurato e complesso lavoro di ricerca che ha portato alla luce alcune varianti, oggi indossate in occasione di festività religiose e civili. Abito tradizionale femminile L'abito tradizionale femminile del costume... [continua]

 
Costume sardo di Villamassargia

 Costume sardo di Villamassargia

Il costume sardo di Villamassargia, comune compreso nella regione storica dell'Iglesiente, in provincia del Sud Sardegna, presenta alcuni tratti caratteristici degli abiti tradizionali spagnoli. L'abbigliamento tipico del paese viene oggi indossato soprattutto in occasione di alcune feste e sagre, locali e regionali, dove sfila insieme ad altri costumi tradizionali della Sardegna. Abito tradizionale femminile L'abito... [continua]

 
Costume sardo di Villagrande Strisaili

 Costume sardo di Villagrande Strisaili

Il costume sardo di Villagrande Strisaili, della provincia di Nuoro e facente parte della sub regione storico-geografica dell'Ogliastra, viene mostrato nel corso degli eventi tradizionali e delle processioni religiose, indossato dalle due associazioni folkloristiche del paese che portano avanti le usanze e le tradizioni locali. Abito tradizionale femminile L'abito tradizionale femminile del costume sardo di... [continua]

 
Costume sardo di Urzulei

 Costume sardo di Urzulei

Il costume sardo di Urzulei, nella provincia di Nuoro e facente parte della sub regione storico-geografica dell'Ogliastra, viene oggi orgogliosamente indossato dal gruppo folk locale nel corso degli eventi tradizionali, pagani e religiosi, che si svolgono nell'isola e nel paese durante l'anno: dalla Cavalcata Sarda di Sassari alla Sagra di Sant'Efisio di Cagliari, passando per... [continua]

 
Costume sardo di Thiesi

 Costume sardo di Thiesi

L'elemento che caratterizzava in passato la variante femminile del costume sardo di Thiesi, comune situato nella regione storica del Meilogu, in provincia di Sassari, era la gonna in orbace giallo, di cui oggi si conserva un solo esemplare. Per ammirare la versione dell'abbigliamento tipico indossata attualmente dalle associazioni folkloristiche del paese, è sufficiente assistere ad... [continua]

 
Costume sardo di Settimo San Pietro

 Costume sardo di Settimo San Pietro

La versione attuale del costume sardo di Settimo San Pietro, comune in provincia di Cagliari, centro principale dell'omonima Città Metropolitana, che vediamo sfilare in moltissime rassegne e manifestazioni folkloristiche dell'isola, è il frutto di una serie di ricostruzioni che nel corso degli anni ha interessato molti abiti tradizionali della Sardegna, soprattutto quelli più antichi, giunti a... [continua]

 
Costume sardo di San Vero Milis

 Costume sardo di San Vero Milis

Il costume sardo di San Vero Milis, comune situato nella regione storica del Campidano di Oristano, viene indossato, nelle due varianti maschile e femminile, durante le tradizionali sfilate che caratterizzano molte manifestazioni e rassegne folkloristiche della Sardegna. Abito tradizionale femminile L'abito tradizionale femminile del costume sardo di San Vero Milis è composto da un copricapo... [continua]

 
Costume sardo di Orotelli

 Costume sardo di Orotelli

Il costume sardo di Orotelli, paese compreso nella Barbagia di Nuoro, che ha dato i natali allo scrittore e giornalista Salvatore Cambosu, è uno dei più caratteristici e affascinanti abiti tradizionali della zona e dell'isola; messo in mostra periodicamente nelle numerose rassegne e manifestazioni folkloristiche che animano la Sardegna. Abito tradizionale femminile L'abito tradizionale femminile... [continua]

 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...