Azzera mappa
Lago di Gusana (Gavoi)

Il Lago di Gusana, situato nella regione storica della Barbagia di Ollolai e, più precisamente, nel territorio comunale di Gavoi, provincia di Nuoro, è un bacino artificiale venutosi a creare in seguito alla costruzione della diga sul Rio Gusana – tra Monte Littederone e Nodu Nos Arcos –, avvenuta a cavallo tra gli anni Cinquanta e gli anni Sessanta.

Esteso lungo una superficie di quasi duecento ettari, il Lago di Gusana ha una capacità di circa sessanta milioni di metri cubi d’acqua e sommerge un ponte romano a quattro arcate, chiamato in lingua sarda su ponte vetzu (il ponte vecchio).

Di notevole importanza paesaggistica e naturalistica, il lago artificiale – collocato alle pendici dell’altopiano granitico di Fonni è caratterizzato dalla presenza di numerose specie ittiche che lo rendono meta di interesse per tutti gli appassionati di pesca, soprattutto sportiva; tra i pesci che popolano le acque di Gusana si distinguono in modo particolare le carpe, le anguille, il persico trota e la tinca, che è possibile pescare esclusivamente dopo l’acquisto obbligatorio dei relativi permessi, rilasciati dalla Proloco di Gavoi.

Tra le numerose attività che è possibile praticare nel Lago di Gusana – e nel territorio circostante ricoperto di lecci e roverelle – vi sono il canottaggio, gli sport acquatici, le escursioni a piedi, in quad, in fuoristrada o a cavallo e le semplici passeggiate immersi in uno splendido scenario naturale che si intreccia ad un altrettanto straordinario contesto culturale, grazie alla presenza nella zona delle domus de janas di S’Iscrithola, del complesso megalitico di Perdas Fitta e del sito archeologico di Santu Mikeli.

Per rendere ancora più accogliente e confortevole l’intero territorio, sono sorte lungo le sponde del Lago di Gusana diverse strutture ricettive e di ristoro in grado di garantire il giusto relax a chiunque desideri immergersi in uno dei luoghi più suggestivi e affascinanti dell’intera Barbagia.