Azzera mappa
Nuraghe Nolza (Meana Sardo)

Il Nuraghe Nolza sorge su una modesta altura che domina la campagna circostante, piana e quasi del tutto priva di vegetazione. Si tratta di un nuraghe quadrilobato, la cui forma ricorda un quadrifoglio, risalente al Bronzo Medio. È stato edificato utilizzando massi di scisto squadrati e la parte più antica è senza dubbio la torre centrale che si erge per circa 13 metri.
Le torri laterali, originariamente costruite con blocchi di scisto, furono smantellate nel XII secolo e ricostruite con blocchi di porfido, forse per aumentarne la portata strutturale.

Per accedere alla camera della tolos principale si varca un ingresso ad architrave che immette in un corridoio con nicchia sulla sinistra e vano scale sulla destra. La tolos centrale conserva intatta la volta a ogiva del piano terra.

La camera al primo piano, raggiungibile grazie alla scala in pietra, presenta una volta a ogiva parzialmente intatta: mancano infatti i filari di chiusura. Attorno al Nuraghe Nolza sono stati ritrovati i resti del villaggio nuragico, che risale a un’epoca precedente il nuraghe stesso.

Dove si trova

Il Nuraghe Nolza è situato nel territorio del comune di Meana Sardo, in provincia di Nuoro.

Come arrivare al Nuraghe Nolza

Per raggiungere il nuraghe partendo da Meana Sardo si deve procedere in direzione sud-est verso la SS128. Dopo 33 metri si svolta a destra e si imbocca la SS128. Si segue la statale per 1,2 chilometri e poi si svolta destra e si prosegue per 4 chilometri. Si svolta quindi a sinistra e dopo 1,5 chilometri ancora a destra. Si segue sempre la strada principale, svoltando a destra ai due successivi incroci, fino ad arrivare a destinazione. L’accesso al Nuraghe Nolza è a pagamento.

 

Warning: array_merge(): Argument #2 is not an array in /web/htdocs/www.casavacanzesardegna.it/home/wp-content/themes/zaki/single.php on line 59
 
   
 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...