Azzera mappa
Nuraghe Nuraddeo (Suni)

Il Nuraghe Nuraddeo si trova ubicato su un modesto rilievo ed è subito riconoscibile per il suo colore rossastro, dovuto alle azioni congiunte di muschi e licheni. Si tratta di uno dei nuraghe meglio conservati della regione storica della Planargia, ed è stato realizzato utilizzando blocchi squadrati ben sagomati e sovrapposti a cerchi concentrici che mano a mano si restringono verso la sommità, andando così a formare la tipica volta a ogiva. La torre centrale a pianta circolare è completata da un bastione trilobato dal quale, passando attraverso una serie di corridoi, si può accedere al cortile interno privo di copertura.

Dal cortile si accede alla torre centrale a ogiva tramite un ingresso ad architrave, che ancora oggi conserva, nella sua parte centrale, una finestrella di scarico. Dalla sala principale si poteva accedere al piano superiore tramite una scala realizzata in un vano dalla forma a elica, oggi scomparsa.

Si può comunque raggiungere il punto più alto del Nuraghe Nuraddeo utilizzando la scala che parte dal cortile esterno. Poco fuori il nuraghe si possono ancora intravedere i resti di un villaggio nuragico, di cui oggi rimangono alcune fondamenta a volte celate nella vegetazione.

Dove si trova

Il Nuraghe Nuraddeo è situato nel territorio del comune di Suni, in provincia di Oristano, e nella regione storica della Planargia.

Come arrivare al Nuraghe Nuraddeo

Partendo dal centro di Suni, si raggiunge il nuraghe procedendo verso est in direzione SS292 Nord-Occidentale Sarda e la si percorre per 6,5 chilometri in direzione Padria. La destinazione si trova sulla sinistra, a circa 200 metri dalla strada principale. L’accesso al sito è gratuito.

 

Warning: array_merge(): Argument #2 is not an array in /web/htdocs/www.casavacanzesardegna.it/home/wp-content/themes/zaki/single.php on line 59
 
   
 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...