Tempo per la lettura: 2 minuti
Bianca Pitzorno

Bianca Pitzorno è nata a Sassari nel 1942 e si è laureata presso l’Università di Cagliari nella Facoltà di Lettere classiche. Successivamente si è trasferita a Milano dove ha studiato nella scuola superiore di Comunicazioni sociali, specializzandosi in Cinema e Televisione.

Per molti anni ha lavorato come funzionario RAI nel ruolo di addetta alla TV dei ragazzi. Nel 1977, dopo aver dato le sue dimissioni, ha comunque continuato a collaborare con la televisione pubblica e con quella svizzera italiana. Tra i programmi culturali di cui la Pitzorno è stata autrice spiccano in particolar modo Sapere e Tutto libri, mentre tra i programmi dedicati a un pubblico giovanile si ricordano soprattutto Chi sa chi lo sa? e L’albero azzurro.

Bianca Pitzorno ha anche lavorato come archeologa, autrice teatrale e sceneggiatrice. Dal 1970 ha iniziato a scrivere e pubblicare libri e, fino al 2011, erano circa una cinquantina le copertine che riportavano il suo nome. Le sue opere, che spaziano dai saggi ai romanzi per adulti e bambini, sono stati tradotti in molti paesi di Europa, America e Asia e, soltanto in Italia, hanno superato i due milioni di copie vendute.

L’opera più importante da lei redatta è indubbiamente la biografia di Eleonora D’Arborea, dal titolo Vita di Eleonora D’Arborea, principessa medioevale di Sardegna, pubblicata nel 1984. Nel 1996, l’Università di Bologna le ha assegnato la laurea Honoris Causa in Scienze della Formazione.

Dal 1970, Bianca Pitzorno ha pubblicato oltre quaranta libri per ragazzi, molti dei quali sono diventati dei veri e propri best-sellers, come La casa sull’albero (1984), L’incredibile storia di Lavinia (1985), Ascolta il mio cuore (1991) e La voce segreta (1998).

Oggi Bianca Pitzorno è considerata una delle più importanti autrici italiane per ragazzi e i suoi romanzi sono attualmente tradotti in Francia, Germania e Spagna. Il suo stile narrativo è semplice e ricco di realismo e umorismo; i suoi personaggi sono spesso ispirati a bambine realmente conosciute. Dal 2001 è ambasciatrice UNICEF e nel 2012 è stata finalista al Premio Internazionale Hans Christian Andersen, considerato il premio Nobel per la letteratura dell’infanzia.

Potrebbe interessarti

Salvatore Mereu

Salvatore Mereu è un regista italiano nato a Dorgali, in provincia di Nuoro, nel 1965. La sua formazione cinematografica inizia all’Università di Bologna, e...

Matteo Boe

Dopo Graziano Mesina, Matteo Boe è considerato tra i più famosi banditi di Sardegna, conosciuto soprattutto per la rocambolesca evasione dal carcere dell’Asinara, avvenuta...

Liliana Cano

Liliana Cano è nata a Gorizia, da famiglia sarda, il 10 ottobre del 1924. Dopo aver portato avanti i suoi studi presso l’Accademia Albertina...

Graziano Mesina

Graziano Mesina, conosciuto anche come Grazianeddu, è nato ad Orgosolo il 4 aprile del 1942 ed è senza ombra di dubbio il bandito sardo...

Salvatore Niffoi

Salvatore Niffoi è nato a Orani, in provincia di Nuoro, nel 1950. Dopo gli studi primari e superiori si è laureato in Lettere a...

Piero Marras

Piero Marras è nato a Nuoro il 16 settembre del 1949 e ha iniziato a muovere i primi passi come musicista nella sua città...

La tua casa vacanze in Sardena


Villa dei Fiori, Villa Grande e Villa Gioia sono le case perfette per le vostre vacanze nel segno della privacy

La parola d’ordine è qualità, garantita dalla gestione pluriennale dei proprietari. Ingresso indipendentegiardino, vista mare e la spiaggia a soli 300 metri sono le caratteristiche che le rendono uniche, come l’attenzione ai dettagli

SCOPRI LE NOSTRE CASE VACANZE IN SARDEGNA

Questo si chiuderà in 0 secondi