Dalla cima dell’omonimo colle il Santuario di Nostra Signora di Bonaria domina il Golfo degli Angeli e la bella città di Cagliari, ed è meta di turisti e fedeli provenienti dall’Italia e da tutto il Mondo per la bellezza della sua architettura e per la posizione incantevole in cui si trova. La Basilica della Santissima Trinità di Saccargia invece, appare come per magia fra le valli di Codrongianos, e stupisce per le decorazioni romanico-pisane risalenti all’XII secolo.

Disseminati per la Sardegna esistono innumerevoli chiese e santuari, perché i sardi hanno un legame profondo con la fede, tanto che la costruzione della maggior parte di esse si dice voluta da un santo. Anche i percorsi spirituali non mancano, e vanno dal cammino di Santu Jacu a quello di Ospitone, fra le montagne della Barbagia di Seulo, e per chi ha solo un paio di giorni da dedicare ai luoghi di culto basta visitare gli eremi più affascinanti, come l’Eremo di San Trano nella Regione della Gallura.

Come trovare tutte le chiese e santuari della Sardegna in un click? Semplice: con la mappa digitale e geolocalizzata di My Sardinia. Chi si trova a Cagliari, Oristano o Nuoro e vuole scoprire i luoghi di culto più importanti e suggestivi, può utilizzare il nostro collegamento con Google Maps per individuare subito i punti d’interesse vicini alla propria posizione, leggerne la storia, le curiosità, e scoprire come arrivare visualizzando le strade in tempo reale e seguendo le nostre indicazioni.


Nessuna articolo presente

 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...