Tempo per la lettura: < 1 minuto
Ardia di Sedilo

L’Ardia è la manifestazione tradizionale tipica di Sedilo, paese in provincia di Oristano, che si svolge il 6 e il 7 luglio di ogni anno e consiste in una processione a cavallo che culmina in una corsa finale verso il santuario dedicato all’imperatore romano Costantino, chiamato dagli abitanti del luogo Santu Antinu.

Il rituale dell’Ardia di Sedilo ha inizio nel momento in cui tre capicorsa ricevono dal sacerdote gli stendardi benedetti (sas pandelas) di tre colori diversi: giallo, rosso e bianco; il parroco nomina alcuni mesi prima il capocorsa (prima pandela) che avrà cura di nominare a sua volta il secondo e il terzo cavaliere (sa segunda e sa terza pandela); a questi ultimi e a un manipolo di cavalieri scelti è affidato il compito di impedire agli altri partecipanti alla corsa, rappresentanti i pagani, di superare il primo cavaliere.

Se il sorpasso dovesse avvenire, esso rappresenterebbe la vittoria del paganesimo sul cristianesimo, oltre che un terribile affronto per i partecipanti: il termine Ardia, infatti, deriva dalla parola bardiare che significa proteggere e fare da guardia.

In seguito alla celebrazione della santa messa, il corteo raggiunge infine la casa del parroco dove i cavalieri riconsegnano gli stendardi. Poco tempo dopo la manifestazione che vede protagonisti i cavalieri, viene inoltre svolta l’Ardia a piedi, con un programma identico all’evento principale ma privo di cavalli, molto sentita e partecipata dai giovani del paese.

L’Ardia di Sedilo è tristemente famosa anche per la sua pericolosità e quasi ogni anno al centro di numerose e accese polemiche: non mancano infatti incidenti che coinvolgono cavalli, partecipanti e spettatori per l’assenza di barriere che delimitano il tratto della corsa e per l’alta velocità con la quale i cavalieri affrontano il percorso verso il santuario.

Potrebbe interessarti

Sa Die de Sa Sardigna

Sa Die de Sa Sardigna (letteralmente Il Giorno della Sardegna) è una festività regionale istituita dal Consiglio della Regione Autonoma il 18 ottobre del...

Matrimonio Selargino (Selargius)

Il Matrimonio Selargino, conosciuto anche come Sposalizio Selargino, è un antico rito nuziale che si svolge ogni anno a Selargius, Città Metropolitana di Cagliari, dal...

Ardia di Pozzomaggiore

L’Ardia di Pozzomaggiore, paese in provincia di Sassari, è una corsa a cavallo che – come la più famosa Ardia di Sedilo – si...

La tua casa vacanze in Sardena


Villa dei Fiori, Villa Grande e Villa Gioia sono le case perfette per le vostre vacanze nel segno della privacy

La parola d’ordine è qualità, garantita dalla gestione pluriennale dei proprietari. Ingresso indipendentegiardino, vista mare e la spiaggia a soli 300 metri sono le caratteristiche che le rendono uniche, come l’attenzione ai dettagli

SCOPRI LE NOSTRE CASE VACANZE IN SARDEGNA

Questo si chiuderà in 0 secondi