Tempo per la lettura: 2 minuti
Eleonora d’Arborea

Eleonora d’Arborea nacque a Molins de Rei, in Catalogna, intorno al 1347 e visse i primi anni dell’adolescenza a Oristano e nel castello del Goceano. Dopo la morte del giudice Pietro III, il padre Mariano IV venne eletto alla guida del Giudicato d’Arborea.

Eleonora, prima del 1376, sposò Brancaleone Doria, segnando così l’alleanza tra gli Arborea e il casato genovese dei Doria, che insieme controllavano gran parte della Sardegna. Nel 1383, Eleonora d’Arborea fece un prestito di quattromila fiorini d’oro al Doge della Repubblica genovese, concedendogli di restituirli in dieci anni e rimarcando così l’influenza del suo casato.

Dopo la morte del padre, il Giudicato passò a suo fratello Ugone III, che si ammalò; Eleonora chiese così al re di Aragona la successione per suo figlio Federico. Sempre nel 1383, Ugone III venne assassinato nel suo palazzo di Oristano ed Eleonora fece di tutto per fare in modo che il Giudicato passasse a suo figlio, per unire sotto il suo potere i due terzi di Sardegna che Ugone III era riuscito a mettere insieme.

Il Re, preoccupato per la supremazia della famiglia Arborea, lasciò che il fisco requisisse tutti i possedimenti. Brancaleone Doria, intanto, venne fatto prigioniero e trasferito nel castello di Cagliari. Fu inseguito proposto ad Eleonora di sacrificare suo figlio per salvare il marito, ma lei non accettò. Tornò ad Oristano e si autoproclamo giudicessa d’Arborea, secondo il diritto Regio sardo che permetteva alle donne di succedere al padre e ai fratelli.

Eleonora d’Arborea governò seguendo le orme del padre e l’11 aprile del 1395 promulgò la Carta de Logu: codice suddiviso in 163 capitoli che conteneva l’insieme delle leggi da lei ordinate per indicare al suo popolo regole di vita e convivenza. Il codice, scritto in lingua sarda, rimase in vigore fino all’ordinamento istituito da Carlo Felice quattro secoli dopo. Eleonora d’Arborea riuscì così a mantenere l’ordine, limitare le violenze dei sardi durante la guerra e garantire la pace. Fu regina di uno stato legittimato più dal popolo che dal Re e in cui morì intorno al 1404.

Potrebbe interessarti

Salvatore Mereu

Salvatore Mereu è un regista italiano nato a Dorgali, in provincia di Nuoro, nel 1965. La sua formazione cinematografica inizia all’Università di Bologna, e...

Matteo Boe

Dopo Graziano Mesina, Matteo Boe è considerato tra i più famosi banditi di Sardegna, conosciuto soprattutto per la rocambolesca evasione dal carcere dell’Asinara, avvenuta...

Liliana Cano

Liliana Cano è nata a Gorizia, da famiglia sarda, il 10 ottobre del 1924. Dopo aver portato avanti i suoi studi presso l’Accademia Albertina...

Graziano Mesina

Graziano Mesina, conosciuto anche come Grazianeddu, è nato ad Orgosolo il 4 aprile del 1942 ed è senza ombra di dubbio il bandito sardo...

Salvatore Niffoi

Salvatore Niffoi è nato a Orani, in provincia di Nuoro, nel 1950. Dopo gli studi primari e superiori si è laureato in Lettere a...

Piero Marras

Piero Marras è nato a Nuoro il 16 settembre del 1949 e ha iniziato a muovere i primi passi come musicista nella sua città...

Le nostre case vacanza

Caratteristiche
principali

Guarda i dettagli

Ingresso Indipendente

Appartamento 110 mq.

3 Camere

8 Posti Letto

Patio 25 mq.

Giardino 150 mq.

Zanzariere

Area Barbecue

Maxi TV Satellitare 4K

Cassaforte

Doccia Esterna

Parcheggio Privato

Cisterna Acqua 10.000 lt.

Spiaggia 350 mt.

8 posti letto
3 camere
Giardino

Caratteristiche
principali

Guarda i dettagli

Ingresso Indipendente

Appartamento 80 mq.

2 Camere

6 Posti Letto King Size

Aria Condizionata

Zanzariere

2 TV 55" Satellitare 4K

Cassaforte

Patio 20 mq.

Giardino 100 mq.

Area Barbecue

Parcheggio Privato

Doccia Esterna

Cisterna Acqua 10.000 lt.

Spiaggia 250 mt.

6 posti letto
2 camere
Giardino

Caratteristiche
principali

Guarda i dettagli

Ingresso Indipendente

Appartamento 90 mq.

3 Camere

8 Posti Letto

Cassaforte

2 TV Satellitare

Cortile

Area Barbecue

Doccia Esterna

Parcheggio Privato

Cisterna Acqua 3.000 lt.

Spiaggia 300 mt.

Animali Ammessi

8 posti letto
3 camere
Cortile

Caratteristiche
principali

Guarda i dettagli

Ingresso Indipendente

Appartamento 65 mq.

2 Camere con Balcone

6 Posti Letto King Size

Aria Condizionata

Zanzariere

2 TV 55" Satellitare 4K

Cassaforte

Terrazza Vista Mare

Terrazza Solarium Vista Mare

Cisterna Acqua 10.000 lt.

Spiaggia 250 mt.

6 posti letto
2 camere
Terrazza vista mare

La tua casa vacanze in Sardena


Villa dei Fiori, Villa Grande e Villa Gioia sono le case perfette per le vostre vacanze nel segno della privacy

La parola d’ordine è qualità, garantita dalla gestione pluriennale dei proprietari. Ingresso indipendentegiardino, vista mare e la spiaggia a soli 300 metri sono le caratteristiche che le rendono uniche, come l’attenzione ai dettagli

SCOPRI LE NOSTRE CASE VACANZE IN SARDEGNA

Questo si chiuderà in 0 secondi