La Provincia del Sud Sardegna è stata istituita con la legge n° 2 del 4 febbraio 2016 di riassetto degli enti locali ad ha come capoluogo di Provincia provvisorio Carbonia. Fanno parte del nuovo ente i territori delle ex-Province del Medio-Campidano e di Carbonia-Iglesias, nonché i comuni della Provincia di Cagliari che non fanno parte dell’omonima Città Metropolitana, nata anch’essa dopo la riforma.

L’istituzione è stata conseguenza del Referendum che si è tenuto in Sardegna nel 2012 ed ha portato alla creazione di un ente di notevoli dimensioni, perché agglomerante i territori di diverse Regioni storiche dell’isola, cioè il Campidano, il Sarcidano, il Sarrabus, la bassa Marmilla, il Trexenta e il Sulcis-Iglesiente. Ad oggi la Provincia del Sud Sardegna raccoglie ceppi linguistici e dialettali molto diversi fra loro, come il tabarchino, l’italiano e il sardo campidanese, ed ha raccolto le competenze di tutela di importanti testimonianze storiche dell’isola, tra cui i siti minerari e di archeologia industriale, diversi castelli e architetture religiose.

Il principale collegamento della provincia con il resto dell’isola è l’arteria SS131. Il 20 aprile 2016 è stato nominato amministratore straordinario della Provincia del Sud Sardegna Giorgio Sanna.


Tuili

 Tuili

Tuili è un comune della Sardegna centro-meridionale compreso nella Provincia del Sud Sardegna e facente parte della regione storico-geografica della Marmilla. Il territorio del comune, collocato a poco più di duecento metri sopra il livello del mare, si sviluppa lungo la Giara di Gesturi, dove ancora oggi vivono i cavalli selvatici sardi allo stato brado,... [continua]

 
Turri

 Turri

Turri è un piccolo comune della Sardegna meridionale compreso nella Provincia del Sud Sardegna e facente parte della regione storico-geografica della Marmilla. Il suo territorio, collocato a poco più di centosessanta metri sopra il livello del mare, è circondato da una fitta e rigogliosa vegetazione tipica della macchia mediterranea che ospita una foresta di ulivi... [continua]

 
Ussana

 Ussana

Ussana, paese di quasi cinquemila abitanti situato nell'entroterra di Cagliari, nel Basso Campidano, nella Provincia del Sud Sardegna, si trova in una posizione d'alta pianura tale che si presenta con panorami molto suggestivi, soprattutto se osservato dalle colline che abbondano nelle zone circostanti. Collocato nella regione storico-geografica del Parteolla, Ussana è un paese a vocazione... [continua]

 
Ussaramanna

 Ussaramanna

Ussaramanna (in sardo campidanese Soramanna) è un comune della Sardegna meridionale situato nella Provincia del Sud Sardegna. Il suo territorio, compreso tra la Giara di Gesturi e la Giara di Siddi, era abitato fin dall'epoca nuragica e conserva ancora oggi diverse testimonianze della presenza umana nella zona; il reperto più importante è il nuraghe San... [continua]

 
Vallermosa

 Vallermosa

“ Valle ridente ”: è questo il significato del nome Vallermosa (in sardo campidenese Biddaramosa), che ha un'etimologia spagnola (“ hermosa ” in spagnolo significa infatti “ bella ”), è un comune della Sardegna in Provincia del Sud Sardegna. L'origine dell'abitato risale solo alla prima metà del Seicento, nonostante la zona vanti frequentazioni umane sin dai tempi... [continua]

 
Villacidro

 Villacidro

Villacidro (in sardo campidanese Bidda de Cidru o Biddacidru) è un comune della Sardegna centro-meridionale in Provincia del Sud Sardegna. Il territorio che circonda il comune è caratterizzato dalla presenza di massicci montuosi, corsi d'acqua che formano spettacolari cascate e boschi che ospitano diverse specie animali tra cui il cervo sardo, il muflone e l'aquila. Nel comune... [continua]

 
Villamar

 Villamar

Villamar (in sardo campidanese Bidda Mara) è un comune della Sardegna meridionale compreso nella nuova Provincia del Sud Sardegna e collocato al confine tra la regione storico-geografica della Marmilla e quella della Trexenta. Situato a poco più di cento metro sopra il livello del mare, il suo territorio, oggi popolato da quasi tremila persone, risulta... [continua]

 
Villamassargia

 Villamassargia

Villamassargia (in sardo campidanese Bidda Matzràxa) è un comune della Sardegna sud-occidentale situato in Provincia del Sud Sardegna e facente parte della regione storico-geografica dell'Iglesiente. Il territorio si sviluppa lungo la pianura del Rio Cixerri ed è adibito prevalentemente all'attività agricola. Anche qui, come in molti comuni della provincia, fino a qualche decennio fa l'economia si... [continua]

Frazioni: Monte Gioiosa Guardia, S'Ortu Mannu

 
Villanova Tulo

 Villanova Tulo

Villanova Tulo (in sardo campidanese Biddanoa de Tulu o Biddanoa 'e Tulu) è un piccolo comune della Sardegna sud-orientale facente parte della Provincia del Sud Sardegna, nella regione storico-geografica del Sarcidano, e popolato da poco più di mille abitanti. Alcune sepolture risalenti alla prima età del bronzo, rinvenute nelle grotte di Is Janas e di... [continua]

 
Villanovaforru

 Villanovaforru

Villanovaforru (in sardo campidanese Biddanòa de Forru) è un comune della Sardegna meridionale situato nella Provincia del Sud Sardegna, a nord di Cagliari, e facente parte della regione storico-geografica della Marmilla. Da piccolo centro agricolo quasi sconosciuto, il paese è diventato celebre negli ultimi decenni in seguito alla scoperta del vicino nuraghe Genna Maria. Il... [continua]

 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...