Azzera mappa
Spiaggia della Conca (Isola di San Pietro)

Spiaggia della Conca è una stupenda insenatura naturale, una scogliera che si apre nel promontorio di Punta Grossa, che è stato modificato a causa dell’erosione del mare, ed ha pareti di trachite violacea. L’insenatura è ricca di scogli a picco sul mare, ed è infatti piuttosto frequentata dagli amanti dei tuffi; essa delimitata una piccola incantevole piscina naturale dalle acque cristalline e dai colori cangianti.

La spiaggia delle Conca è perfetta anche per gli appassionati si snorkeling e, in particolar modo, per quelli della speleologia marina, in quanto nelle sue rocce si trovano numerosi affascinanti anfratti da esplorare.

La spiaggia è poco distante dalle suggestive scogliere del Golfo di Mezzaluna. Il golfo prende il nome dalla forma nel quale appaiono disposte le numerose falesie trachitiche rosse che lo abbracciano, e che ospitano le affascinanti Grotte del Bue marino, come veniva chiamata la foca monaca, un affascinante esemplare che ormai è scomparso.

L’accesso per spiaggia della Conca è attraverso una breve stradetta sterrata che diverge dal tracciato di collegamento con il lato sud del Golfo della Mezzaluna.

Dove si trova

La spiaggia della Conca è situata nella località Golfo della Mezzaluna, presso l’isola di San Pietro, nel comune di Carloforte (provincia del Sud Sardegna).

Come arrivare alla spiaggia della Conca

Per raggiungere la spiaggia dal porto di Carloforte, occorre svoltare a sinistra ed immettersi in corso Battellieri, percorrendolo per circa 200 metri, quindi si svolta a destra costeggiando tutto il canale delle saline per circa un chilometro sino a un incrocio; si svolta quindi a destra e ci si immette nella 104. Se invece si prosegue dritti si arriva nella 102, che è lunga 4 chilometri, fino a una rotonda che porta alla conca sulla sinistra; infine è sufficiente svoltare sulla destra e dirigersi verso le calette.