Azzera mappa
Spiaggia Punta Nera (Isola di San Pietro)

La spiaggia Punta Nera trae origine dall’omonima punta di colore nero; anticamente la spiaggia veniva indicata con il termine Stagno perché vi si riversava l’acqua di una laguna retrostante, lo stagno della Vivagna, e il promontorio veniva chiamato Punta dello Stagno.

La spiaggia Punta Nera è lunga circa 90 metri, ed è situata tra Punta Peruscini e Punta Martin, a 900 metri dal promontorio di Punta Nera.

La spiaggia ha un arenile che è tagliato in due da un molo roccioso, ed è costituito di sabbia di colore bianco e grigio chiaro, a grana fine. Il mare è verde brillante e con un fondale basso e sabbioso. La natura della spiaggia Punta Nera è abbastanza interessante, e i panorami offerti al visitatore sono ampi.

La cala è situata a poca distanza da un’affascinante grotta sepolcrale risalente all’Età del Bronzo. Punta Nera è piuttosto affollata in alta stagione, e abbastanza esposta al vento, ma è comunque adatta alla balneazione dei bambini.

Dove si trova

Spiaggia Punta Nera è situata nell’omonima località, sull’Isola di San Pietro, nel comune di Carloforte (provincia del Sud Sardegna).

Come arrivare alla spiaggia Punta Nera

La spiaggia è raggiungibile dal porto di Carloforte; appena sbarcati con il traghetto, tenendo il paese di fronte, svoltare a sinistra e imboccare la SP103 (corso Battellieri) in direzione sud superando le località Il Giunco e la spiaggia di Girin; dopo circa un chilometro si incontrerà un masso di pietra con l’indicazione della spiaggia.