Tempo per la lettura: 2 minuti
Museo del Compendio Garibaldino (Isola di Caprera)

Il Museo del Compendio Garibaldino è stato allestito all’interno dell’abitazione privata di Giuspeppe Garibaldi sull’isola di Caprera. Giuseppe Garibaldi, giunto ormai in tarda età, decise di lasciare il mare e di acquistare un terreno su una delle isole dell’arcipelago della Maddalena per dedicarsi alla coltivazione dei campi e alla costruzione di una dimora e un cimitero privati. Qui il grande uomo si fece amare fino all’ultimo dei suoi giorni. Le costruzioni che oggi compongono il museo furono edificate dall’Eroe stesso tra il 1856 e il 1860, sfruttando una preesistente casa di pastori.

All’interno del Compendio Garibaldino si possono visitare gli ambienti provati di Giuseppe Garibaldi, composti da sette stanze arredate con semplicità, contenenti ancora gli utensili e gli oggetti di uso quotidiano dell’epoca. Molto suggestiva è la Camera della Morta, ove il Generale si spense nel 1882: sono presenti un bacile, un armadio con medicinali e un orologio da parete con le lancette ferme sulle 18.20, ora del decesso, il letto che era solito occupare e un pianoforte.

All’esterno del Compendio Garibaldino si può visitare la tomba dell’Eroe, con il celebre busto in marmo realizzato dallo scultore Luigi Bistolfi nel 1883. Il Museo del Compendio Garibaldino organizza visite guidate e serate musicali all’organetto nel cortile della casa. Molto belle e suggestive anche le spiagge dell’isola di Caprera, racchiuse in suggestive cale: Cala Brigantina, Cala Coticcio, Cala Garibaldi, Cala Napoletana, Cala Serena, Cala Portese (spiaggia dei Due Mari), Porto Palma e Relitto.

Dove si trova

Il Museo del Compendio Garibaldino è situato sull’isola di Caprera nel comune de La Maddalena in provincia di Sassari.

Come arrivare al Museo del Compendio Garibaldino

Per raggiungere il museo, una volta arrivati sull’isola della Maddalena con il traghetto che parte dal porto di Palau, si deve procedere in direzione nord ovest da via Ammiraglio Mirabello verso via Aldo Moro. Dopo 100 metri si svolta a destra, in via Aldo Moro. Si prosegue per 50 metri e si svolta a destra in via Indipendenza. Si prosegue per 3,9 chilometri, attraversando il ponte di Caprera, quindi si svolta a sinistra, si procede per 550 metri e si svolta ancora a sinistra. Dopo 850 metri si è arrivati a destinazione.

Potrebbe interessarti

Carcere dell’Asinara

La colonia penale agricola dell’Asinara nacque quasi per caso alla fine del Diciannovesimo secolo, con la revisione delle colonie penali avvenuta dopo l’unità d’Italia....

La tua casa vacanze in Sardena


Villa dei Fiori, Villa Grande e Villa Gioia sono le case perfette per le vostre vacanze nel segno della privacy

La parola d’ordine è qualità, garantita dalla gestione pluriennale dei proprietari. Ingresso indipendentegiardino, vista mare e la spiaggia a soli 300 metri sono le caratteristiche che le rendono uniche, come l’attenzione ai dettagli

SCOPRI LE NOSTRE CASE VACANZE IN SARDEGNA

Questo si chiuderà in 0 secondi