Corongiu è una frazione del comune di Carbonia, Provincia del Sud Sardegna, da cui dista circa dodici chilometri. Si tratta di una frazione particolare, in quanto il territorio risulta appartenere per una metà a Carbonia, e per l’altra metà a Iglesias.

Il territorio è assai verdeggiante, con ampie distese boschive tipiche di quest’area del Sulcis, mentre l’abitato si concentra attorno alla piccola chiesa di Sant’Anna, costruita in stile moderno. Fuori dall’abitato, si può visitare la diga di Corongiu, costruita nei primi anni del Novecento, che accoglie le acque del fiume Rio Bau Filixi.

Il territorio di Corongiu si trova nel mezzo di tre vecchie miniere, facenti parte del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Regione Sardegna. Si tratta della miniera di Barega, di quella di Tasua e di Piolanas. Interessante, alle porte della località, è il castello di Casas, facente parte del comune di Iglesias.

A pochi chilometri, sempre ad Iglesias, si trova la bella Valle di Carras e la grotta Su Concali di Corongiu, dove dedicarsi al trekking. Ancor più vicino a Corongiu, e ideale per una passeggiata immersi nella natura, è il Monte Mesu, a ridosso della frazione di Tani. Per raggiungere Corongiu da Carbonia, basta percorrere la SP2 Pedemontana in direzione Barbusi-Siddargia e superare Tani.

 
   
 

Seguici su...

Banner Banner