Porto Tramatzu è una località del comune di Villaputzu, in Provincia del Sud Sardegna, situata sulla costa est della Sardegna, nella regione storica del Sarrabus-Gerrei.

Si tratta di una frazione marittima principalmente turistica: il suo territorio si sviluppa lungo la costa che da Muravera porta a Quirra, ed compreso in una piccola baia caratterizzata da sabbia bianca e fine. Qui le acque sono limpide, dalle sfumature turchesi, e il fondale è basso degradante, adatto alle famiglie con bambini. Nei pressi di Porto Tramatzu si trova un ampio residence con appartamenti in affitto vista mare (il Residence Porto Corallo).

La frazione di Porto Corallo, distante appena tre chilometri da Porto Tramatzu, è anche nota come Marina di Villaputzu e il suo porticciolo -dove si trovano ristoranti e diversi servizi- può ospitare fino a 400 imbarcazioni dalle dimensioni massime di tre metri. Le spiagge di Porto Corallo e di Porto Tramatzu, sono ben attrezzate con servizi e punti ristoro, in particolare la spiaggia di Porto Corallo, vicino Gibas, gode della vicinanza con zone umide di alto valore ambientale: lo stagno di Sa Praia e la foce del fiume Flumendosa.

Nella frazione di Santa Maria, si può ammirare una chiesa rurale realizzata nel 1600, mentre i resti del Castello di Gibas, che si trovano a pochi chilometri da Porto Tramatzu, rappresentano con la Torre di Porto Corallo gli antichi sistemi di controllo dell’area dalle incursioni dei pirati saraceni. A nord della spiaggia di Porto Tramatzu si trovano poi la Torre Motta e la Torre di Monte Rosso, edificate in epoca spagnola ed aventi anch’esse funzione di avvistamento.

Alle spalle della località si trova un’ampia area di rimboschimento, all’interno della quale si collocano i resti del nuraghe Perda Su Luaxiu. La frazione d’interesse si raggiunge percorrendo la SS125 Orientale Sarda da Costa Rei o Quirra.

 
   
 

Seguici su...

Banner Banner