Azzera mappa
Museo Diocesano Sacristia Santa Maria Maddalena

Il Museo Diocesano Sacristia Santa Maria Maddalena è stato allestito all’interno della chiesa parrocchiale di Santa Maria Maddalena, nel centro storico del comune. Il Museo è molto importante, in quanto permette di comprendere la storia religiosa dell’isola e dei suoi cittadini. All’interno del museo, infatti, ampio spazio è dato agli ex-voto fatti dagli abitanti del comune per ottenere grazie, per porgere omaggio o invocare protezione e guarigioni.

Si possono osservare gioielli realizzati dai mastri orafi della Gallura, risalenti al Sedicesimo e al Diciottesimo secolo, statue e dipinti, arazzi, paramenti sacri di squisita fattura accanto a messali, calici usati nelle funzioni solenni, cartegloria e argenti che riportano lo stemma del barone Giorgio Andreas de Geneys, uomo probo e coraggioso che per anni, durante la sua lunga carriera nella marina militare, si impegnò per difendere le coste dell’isola della Maddalena dalle incursioni dei pirati durante il Diciottesimo secolo.

Per omaggiarlo del prezioso servizio reso, il Viceré Carlo Felice lo nominò comandante della marina sarda nel 1799. Si prosegue poi alla sezione dedicata ai manufatti artigianali realizzati dalla popolazione e al costume tradizionale maschile e femminile, completo di gioielli in oro e corallo.

L’ultima parte del Museo Diocesano Sacristia Santa Maria Maddalena è dedicato agli oggetti devozionali e all’iconografia tradizionale della santa, che conta stampe e incisioni, nonché alla biografia della sua vita ricostruita grazie ad approfonditi studi storici e religiosi.

Successivamente alla visita, si può proseguire la giornata presso una delle spiagge dell’isola: Abbatoggia, Lo Strangolato, spiaggia del Morto, Bassa trinità, Carlotto, Cardellino, Monti d’arena, Cala Lunga, Spalmatore, Punta Tegge e Testa del Polpo.

Dove si trova

Il Museo Diocesano Sacristia Santa Maria Maddalena è situato in via Ilva n° 1 nel comune de La Maddalena, ubicato sull’omonima isola, in provincia di Sassari.

Come arrivare al Museo Diocesano Sacristia Santa Maria Maddalena

Per raggiungere il museo, una volta arrivati sull’isola prendendo il traghetto apposito dal porto di Palau, si deve procedere in direzione nord-ovest da via Ammiraglio Mirabello verso via Aldo Moro. Dopo 800 metri alla rotonda si prende la terza uscita. Si prosegue per 600 metri, si svolta a destra in via Italia e, dopo 140 metri, si è arrivati a destinazione.