Azzera mappa
Rio Mannu

Il Riu Mannu (in italiano Fiume Grande), comunemente chiamato anche Rio Mannu, è un fiume della Sardegna nord-occidentale, che scorre lungo la provincia di Sassari, attraversando il territorio comunale di Porto Torres. Esteso lungo una superficie di oltre seicento chilometri quadrati, il Riu Mannu – con un bacino imbrifero superiore ai duecento chilometri – è considerato un corso d’acqua naturale di fondamentale importanza, poiché sfocia direttamente nel mare, all’altezza del Golfo dell’Asinara.

I principali affluenti del Rio Mannu – che sorge alle pendici del Monte Sa Figu (376 metri sopra il livello del mare), nei territori comunali di Cheremule e Bessude – sono il Rio Bidighinzu, il Rio Ottava e il Rio Mascari a destra, il Rio Ertas e il Rio Minore a sinistra. Nonostante le condizioni delle sue acque non siano delle migliori e lo stato ecologico in cui versa risulti in progressivo peggioramento, l’ecosistema circostante il Rio Mannu presenta comunque numerosi insediamenti vegetali tra cui spiccano in modo particolare il canneto, il giunco, gli alberi di salice e, soprattutto sulle rocce, il timo, la lavanda selvatica e l’assenzio.

Tra le specie animali che popolano l’habitat del fiume si distinguono invece pesci come le carpe, le anguille, le orate e i branzini; uccelli come gli aironi, il falco di palude, il pollo sultano, la folaga, il cormorano, la gallinella d’acqua, il germano reale, la poiana e il picchio rosso minore; rettili come la lucertola e il geco; e mammiferi come il cinghiale, la volpe e il coniglio.

Il Rio Mannu di Sassari non è inoltre l’unico corso d’acqua della Sardegna a portare questo nome, ma condivide la designazione di Fiume Grande con l’omonimo affluente del Flumini Mannu, nel territorio comunale di Villaspeciosa, in provincia di Cagliari, e con il Riu Mannu di Scano di Montiferro, in provincia di Oristano, rispettivamente lunghi dieci e ventuno chilometri.