Azzera mappa
Cala Sabina (Golfo Aranci)

La bella Cala Sabina, lunga 200 metri, è circondata da un’interessante vegetazione, nella quale dominano i ginepri. Il suo nome, infatti, deriva da un curioso errore di denominazione botanica, in quanto in passato si è confuso il ginepro fenicio con quello sabino.

La particolarità di questa cala è che essa è raggiungibile anche con la ferrovia, dopo un breve ma suggestivo viaggio per la costa olbiese-golfo arancina. Nonostante la presenza dei binari, e i danneggiamenti risalenti al periodo nel quale vi si poteva campeggiare liberamente, la natura è pregevole.

L’arenile di Cala Sabina è di sabbia di colore grigio chiaro, finissima, alla quale si uniscono sassi e scogli. I colori del mare, delle tonalità del turchese, sono spettacolari; il fondale è sabbioso e subito profondo, ed è adatto per le immersioni subacquee.

La spiaggia di Cala Sabina è solitamente semi deserta o, al massimo, mediamente affollata nei periodi di punta.

Dove si trova

Cala Sabina è situata nell’omonima località, presso il comune di Golfo Aranci (provincia di Sassari).

Come arrivare alla spiaggia di Cala Sabina

Si può arrivare alla spiaggia con la ferrovia, percorrendo la linea Golfo Aranci-Olbia, oppure a piedi, facendo un’escursione dal Golfo di Marinella, meglio se nelle ore meno calde; oppure, infine, con una barca dal porto di Golfo Aranci, dal quale dista 15 chilometri.