Azzera mappa
Spiaggia La Marmorata

Spiaggia La Marmorata costituisce il confine sul mare di una piccola piana che si trova ai piedi della valle del ridottissimo Rio Murineddu. La spiaggia è divisa in due parti da un’insieme di rocce della lunghezza di 80 metri: La Marmoratina e La Marmorata, le quali sono entrambe situate alla base del suggestivo promontorio di Punta Falcone, che è l’estremità settentrionale della Sardegna, e fronteggiano l’omonimo isolotto raggiungibile a nuoto. Nei pressi della spiaggia si trova un’antica cava di granito.

Spiaggia La Marmorata lato sud ha un arenile lungo circa 750 metri, ampio e adatto agli sport e alle lunghe passeggiate sul bagnasciuga, di sabbia candida, color panna, che è fine e soffice. Il mare è di un verde smeraldo brillante che sfuma nell’azzurro, con un fondale sabbioso e quasi subito profondo.

Cala La Marmorata lato nord ha invece un arenile di 165 metri ed è pericolosa per la balneazione in quanto è molto soggetta alle correnti, che al largo sono piuttosto forti. Si tratta di una spiaggia perfettamente attrezzata, ma con una natura abbastanza integra, soprattutto nella parte orientale in cui è molto solitaria e selvaggia.

Il connubio di bellezza e comodità ne fa una spiaggia molto affollata, in particolare nell’alta stagione; La Marmorata offre interessanti panorami sulla Corsica.

Dove si trova

La spiaggia è situata in località La Marmorata, nel comune di Santa Teresa di Gallura (provincia di Sassari).

Come arrivare alla spiaggia La Marmorata

La spiaggia è raggiungibile da Santa Teresa di Gallura, uscendo su via Nazionale, e deviando a sinistra in direzione Palau. Dopo aver imboccato la SS133, si svolta a sinistra per il villaggio turistico, in direzione di la Ficaccia, e poi a destra per il residence; dopo 1,2 chilometri si arriva alla spiaggia. Si può inoltre raggiungere, con una lunga e avventurosa passeggiata, percorrendo la vecchia strada panoramica che conduce alla Terra Vecchia e alla spiaggia di Porto Quadro, giungendo fino alla batteria De Carolis.