La civiltà nuragica si è sviluppata dal 1800 a.c., e la sua storia millenaria ha lasciato alla Sardegna una grande eredità, fatta di reperti che aiutano a ricostruire la vita, le usanze i riti di questo popolo antico. Le testimonianze più numerose sono i nuraghi, da cui prende il nome la stessa Sardegna nuragica, costruzioni megalitiche a forma di torre di fronte a cui la scienza si divide: avevano funzione di avvistamento? Erano edifici funerari? Indubbiamente erano il fulcro della vita sociale.

La Sardegna nuragica vanta più di 7mila nuraghes sparsi in tutta l’isola, cui si accompagnano monumenti altrettanto interessanti come i tempi e i pozzi dell’acqua sacra, i dolmen, i menhir, le tombe dei giganti e la recente scoperta dei Giganti di Mont’e Prama. L’esperimento più interessante della guida di My Sardinia è stato quello di descrivere e mappare gran parte della Sardegna nuragica, i siti archeologici, primo fra tutti Su Nuraxi: una delle più importanti aree a testimonianza del glorioso passato dell’isola, portata alla luce nel corso degli anni ’50 (oggi Patrimonio UNESCO).

Nella Valle dei Nuraghi o nascosti fra scorci insoliti, scoprirete che per raggiungere i luoghi della Sardegna nuragica basta affidarsi al tour virtuale di My Sardinia sfruttando la mappa geolocalizzata di Google Maps. In un click potrete osservare tutti i siti nuragici dell’isola e scoprire come raggiungerli.


Pozzo Sacro di Is Pirois (Villaputzu)

 Pozzo Sacro di Is Pirois (Villaputzu)

Il Pozzo Sacro di Is Pirois si trova all'interno di una fattoria, ma è comunque visitabile. L'inizio della sua costruzione viene fatta risalire al XVII secolo a.C. Si tratta di un reperto molto particolare perché il pozzo è sormontato da un piccolo nuraghe a monotorre, forse costruito successivamente. L'ingresso, ben conservato e architravato, conduce a... [continua]

 
Pozzo Sacro di Coni (Nuragus)

 Pozzo Sacro di Coni (Nuragus)

Il Pozzo Sacro di Coni o Santu Milanu è un'interessante testimonianza storica dell'età nuragica. Per la sua costruzione, avvenuta nell'età del Bronzo, sono stati utilizzati blocchi basaltici di forma quadrata o rettangolare, molto ben sagomati e incastrati tra loro. Varcato l'ingresso, di piccole dimensioni e dalla forma che ricorda il buco di una serratura, si... [continua]

 
Nuraghe Piscu (Suelli)

 Nuraghe Piscu (Suelli)

Il Nuraghe Piscu, situato su una modesta altura lungo la SS128, è una costruzione risalente all'età del Bronzo, a pianta circolare quadrilobata: la torre centrale, dalla tipica forma a tholos, è contornata da altre quattro torri (di cui restano solo i basamenti) unite da una cinta muraria, realizzate con pietre calcaree. Ancora ben visibile l'ingresso... [continua]

 
Nuraghe Is Paras (Isili)

 Nuraghe Is Paras (Isili)

Il Nuraghe Is Paras è una costruzione risalente all'età del Bronzo, databile quindi tra il XV e il XIV secolo a.C. che domina, con i suoi dodici metri di altezza, la fertile terra che lo circonda. Il pozzo centrale è costituito da blocchi calcarei che si innalzano fino al soffitto, dalla tipica forma a ogiva... [continua]

 
Nuraghe Arrubiu (Orroli)

 Nuraghe Arrubiu (Orroli)

Il Nuraghe Arrubiu, costruito con pietre quadrangolari ben sagomate e dalla tipica base circolare, è l'unico nuraghe pentalobato della Sardegna (ossia composto da cinque lobi circolari disposti a pentagono). Fonti storiche attestano che la sua costruzione è avvenuta nel XIII secolo a.C., e in origine doveva essere alto almeno 27 metri. Oggi la sua altezza... [continua]

 
Nuraghe Adoni (Villanova Tulo)

 Nuraghe Adoni (Villanova Tulo)

Il Nuraghe Adoni si trova su un modesto rilievo di natura calcarea, ed è costituito da diverse componenti. La parte più importante è senza dubbio la torre centrale, di cui si può ancora vedere un ampio tratto murario e il primo piano abitativo. Attorno alla torre si sviluppa un bastione quadrilobato (quattro cerchi disposti a... [continua]

 
Menhir di Piscina Rei (Muravera)

 Menhir di Piscina Rei (Muravera)

I Menhir di Piscina Rei o Complesso Megalitico di Piscina Rei sono uno dei più suggestivi della Sardegna. Si trovano infatti inseriti in un contesto ambientale di rara bellezza, a poca distanza dal mare e dalle spiagge di Piscina Rei, Marina Rei e della località turistica di Piscina Rei, che comprende altresì un'importante zona umida (lo Stagno di Piscina... [continua]

 
Menhir di Nuraghe Scalas (Muravera)

 Menhir di Nuraghe Scalas (Muravera)

Il Complesso Megalitico di Nuraghe Scalas o Menhir di Nuraghe Scalas conta ben 43 menhir in granito databili al III millennio a.C. I Menhir sono disposti a gruppi di tre o cinque e si pensa che fossero utilizzati per effettuare calcoli e osservazioni astronomiche. Oltre ai Menhir si segnala la presenza dei resti di un... [continua]