Sa Conca Manna è una frazione appartenente al comune di Furtei, situato quest’ultimo nella Provincia del Sud Sardegna, ad appena 40 chilometri da Cagliari, fra le dolci colline della regione storica del Trexenta. Sa Conca Manna si trova a breve distanza dai più noti comuni di Senorbì, Sanluri, San Gavino Monreale e Serramanna, è inoltre attraversata dal fiume Mannu, che nascendo nel Sarcidano e attraversando località come Barumini, caratterizza il paesaggio di Sa Conca Manna, per sfociare infine nel Golfo degli Angeli (noto anche come Golfo di Cagliari).

L’economia di questa frazione, poco praticata dal turismo di massa ma comunque degna di nota, per le bellezze naturali ed archeologiche, si basa principalmente su allevamento ed agricoltura, attività favorite dalla presenza di zone lacustri circondate dalla vegetazione.

Nei dintorni di Sa Conca Manna (che significa “ grande bacino ”) è possibile visitare il nuraghe Sa Conca Manna, a testimonianza della presenza umana fin dall’antichità, ma anche il nuraghe Fraga Morus e il complesso nuragico di Genna Maria, nei pressi di Sardara, luogo noto ai turisti soprattutto per le presenza delle omonime Terme di Sardara.

Nonostante Sa Conca Manna non brilli per l’organizzazione dei servizi turistici, trovandosi nell’hinterland, proprio per questo è una località in grado di offrire una vacanza fuori dall’ordinaria Sardegna costiera, dove godere di un soggiorno rilassante accompagnato dai paesaggi del monte Mannu, del monte San Mauro e della vicina Giara di Gesturi (in lingua sarda, Sa jara manna), composta da altopiani ricchi di sugherete e macchia mediterranea, dove ammirare gli ultimi esemplari di cavalli selvatici d’Europa in libertà: i cavallini della Giara.

 
   
 

Seguici su...

Banner Banner