Azzera mappa
La Calaccia (Isola Razzoli)

La Calaccia si apre con un panorama di ampio respiro sulle Bocche di Bonifacio, dal versante ovest dell’isola di Razzoli, nell’Arcipelago della Maddalena (regione storica della Gallura, nord Sardegna).

Poco frequentata anche nei mesi estivi, se non dai turisti che vi si recano via mare per dedicarsi alle immersioni, la Calaccia è formata da alte scogliere a picco sul mare, pareti rocciose composte di scisto e granito che rappresentano la maestosa peculiarità del luogo: selvaggio, incontaminato e abitato da numerose specie aviarie, che qui nidificano indisturbate dal turismo di massa.

La Calaccia è una delle baie meno conosciute e si trova risalendo la costa dalle più famose Cala Lunga e Cala dei Morti. Il paesaggio è aspro, dominato da massi, ciottoli e dal verde intenso della macchia mediterranea che si scorge alla spalle della Calaccia e che realizza un meraviglioso contrasto con il colore del mare, limpido e azzurro.

Sono assenti i servizi e la baia è destinazione prediletta dagli amanti dello snorkeling. La cala è molto esposta ai venti provenienti dall’ovest (specie al Maestrale) e può presentare mare molto mosso in alcuni periodi dell’anno.

Dove si trova

La Calaccia è situata nell’isola Razzoli, vicino all’isola di Santa Maria e all’isola di Budelli, nel Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena (provincia di Sassari).

Come arrivare alla Calaccia

La cala si raggiunge solo via mare, con imbarcazioni private o tour guidati organizzati in partenza da Palau, La Maddalena e Santa Teresa di Gallura. I visitatori in arrivo dall’isola di Santa Maria, devono superare il Passo degli Asinelli in barca e dirigersi verso le prime cale di Razzoli, risalendo la costa dopo gli isolotti di Cala Lunga.

 

Warning: array_merge(): Argument #2 is not an array in /web/htdocs/www.casavacanzesardegna.it/home/wp-content/themes/zaki/single.php on line 59
 
   
 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...