Azzera mappa
Spiaggia Maimoni

La spiaggia Maimoni è situata nella parte nord-occidentale della penisola del Sinis, ed è delimitata dall’omonima scogliera a sud, mentre a nord confina con la spiaggia Sassiniviri. Il suo nome, che alle orecchie di un continentale o di uno straniero suona quasi buffo, in realtà richiama un essere che per i sardi era sacro, e che è una costante nelle feste e nelle processioni profane, su Maimoni. Secondo le due ipotesi più accreditate, il maimone era una divinità della pioggia che proteggeva dalla siccità, come è testimoniato da alcune invocazioni rinvenute; oppure si tratterebbe, addirittura, del dio Dioniso, il cui culto è tanto antico quanto misterioso, così come lo è il suo legame con la Sardegna.

La spiaggia Maimoni ha un lunghissimo arenile delle dimensioni di oltre un chilometro. Il suo arenile inaugura un lungo tratto di costa che comprende spiagge bellissime, solitarie, e caratterizzate dalla presenza di una sabbia a chicchi di riso, ovvero formata da granuli di quarzo traslucido bianchissimi e grigio chiari di origine granitica; qui, si mescolano ad altri chicchi neri e rosa, che si sovrappongono a un tappeto di sabbia dorata a grana fine.

Il mare è verde chiaro brillante, con un fondale sabbioso per un primo tratto, che poi diventa roccioso e profondo. La natura che circonda la spiaggia Maimoni è integra e stupenda, a partire dall’affascinante sistema di dune di sabbia quarzosa, in parte ricoperte di vegetazione psammofila strisciante, che sono situate nell’immediato entroterra.
La zona riveste anche una notevole importanza dal punto di vista archeologico-storico; il nome della spiaggia non è infatti casuale, e rimanda alla presenza di antiche civiltà che erano dedite ai culti profani dell’acqua e della terra, le quali hanno infatti costruito il vicino ipogeo di san Salvatore, luogo di una bellezza tetra ma ricchissimo di fascino.
La spiaggia Maimoni è sempre poco affollata, sia per l’ampiezza del suo arenile che per le difficoltà di accesso, anche in alta stagione; è adatta anche alle famiglie con i bambini, ma solo se si presta attenzione durante il bagno, perché il mare può essere piuttosto impetuoso.

Dove si trova

La spiaggia Maimoni è situata nell’omonima località, nel comune di Cabras (provincia di Oristano).

Come arrivare alla spiaggia Maimoni

La spiaggia è raggiungibile dall’abitato di San Giovanni di Sinis. Dalla chiesa del paese si procede in direzione Cabras; dopo 2,4 chilometri, si imbocca il bivio tornando quindi indietro, per 1,1 chilometri, e poi si svolta a sinistra in direzione Funtana Meiga, proseguendo per 1,2 chilometri. Dopo 800 metri si giunge all’incrocio per l’oasi di Seu, e si svolta e destra proseguendo fino al pozzo Maimoni e quindi si arriva alla zona nord della spiaggia. Per raggiungere la zona sud è necessario effettuare un lungo ma suggestivo tratto a piedi dalla spiaggia Coagheddas.

 

Warning: array_merge(): Argument #2 is not an array in /web/htdocs/www.casavacanzesardegna.it/home/wp-content/themes/zaki/single.php on line 59
 
   
 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...