Arborea

Arborea venne fondata il 29 ottobre 1928 con il nome di Villaggio Mussolini: fu infatti durante il fascismo che la bonifica della circostante piana di Terralba, avviata già dal governo Giolitti ma completata soltanto dopo che un massiccio uso di DDT consentì di debellarne definitivamente la presenza della malaria, venne portata a termine, e quella che oggi si chiama Arborea venne concepita come il centro urbano della zona da bonificare.

Nel 1930, il nome venne cambiato in Mussolinia di Sardegna, tenendo invariato l’omaggio al capo del regime fascista; con la caduta del fascismo, già nel 1944 il nome venne sostituito con l’attuale, che riprende il nome del Giudicato di Arborea, lo stato indipendente che sorgeva in questa zona durante il basso medioevo (dal 900 al 1420), quando la Sardegna era divisa in quattro stati sovrani.

In virtù di questa origine recente finalizzata alla bonifica della zona, Arborea è ancora oggi abitata da una folta comunità settentrionale, discendente dai lavoratori soprattutto dal Veneto e dal Friuli, che arrivarono nell’allora Mussolinia proprio per lavorare alla bonifica. Per questo, il veneto e il friulano sono ancora parlati (poco) ad Arborea, dove a fine ottobre si tiene pure una Sagra della Polenta.

La pianta di Arborea segue fedelmente i precetti urbanistici del fascismo, con una struttura regolare, con edifici di fattura neoclassica e palazzine in stile liberty o neogotico che si affacciano su viali alberati. Nel Palazzo Comunale è presente la Collezione Civica Archeologica che vale la pena visitare, comprendente interessanti reperti della vicina necropoli romana di S’Ungroni.

Anche i dintorni del comune di Arborea non mancano di zone da non perdere, tra cui lo stagno S’Ena Arrubia, meta degli appassionati di bird-watching per la presenza di numerose specie di uccelli palustri. In località Marina d’Arborea c’è una spiaggia “ abbracciata ” da una splendida pineta; da vedere anche la frazione di Marceddì, un borgo di pescatori in cui e presente una torre cinquecentesca.

Potrebbe interessarti

Villanova Monteleone

Villanova Monteleone (in sardo logudorese Biddanòa) è un paese in provincia di Sassari, in Sardegna. Si trova nell’entroterra a sud-est di Alghero anche se il...

Viddalba

Viddalba (in gallurese Vidda ‘ecchja) è un paese in provincia di Sassari collocato, più precisamente, nella parte settentrionale della Sardegna e comprende nel suo territorio le...

Valledoria

Valledoria (in gallurese e sassarese Codaruina) è un paese in provincia di Sassari, in Sardegna, nato negli anni Sessanta dall’unione di alcune frazioni (Codaruina, San Pietro,...

Usini

Usini (in sardo logudorese Ùsini) è un paese in provincia di Sassari, in Sardegna, situato nella regione storica del Coros-Logudoro e collocato a circa...

Uri

Uri (in sardo logudorese Uri) è un paese della Sardegna nord-occidentale situato in provincia di Sassari e, più precisamente nell’entroterra a sud-ovest del capoluogo, in direzione di...

Tula

Tula (in sardo logudorese Tula) è un paese in provincia di Sassari, in Sardegna, situato in una zona in cui si intersecano le regioni...

La tua casa vacanze in Sardena


Villa dei Fiori, Villa Grande e Villa Gioia sono le case perfette per le vostre vacanze nel segno della privacy

La parola d’ordine è qualità, garantita dalla gestione pluriennale dei proprietari. Ingresso indipendentegiardino, vista mare e la spiaggia a soli 300 metri sono le caratteristiche che le rendono uniche, come l’attenzione ai dettagli

SCOPRI LE NOSTRE CASE VACANZE IN SARDEGNA

Questo si chiuderà in 0 secondi