Azzera mappa
Insediamento Fenicio-Punico di Monte Sirai (Carbonia)

L’Insediamento Fenicio-Punico di Monte Sirai sorge sull’omonimo promontorio. La posizione consente di spaziare con lo sguardo sul braccio di mare che divide l’isola di Sant’Antioco dall’isola di San Pietro, e già in età nuragica era perciò considerata un’importante area strategica. Della cultura nuragica restano alcune fondamenta di edifici, per lo più capanne, e un nuraghe detto Nuraghe Sirai, costituito da una torre centrale e da altre quattro torri più piccole orientate secondo i punti cardinali. Nel VII secolo a.C. la zona venne occupata dai fenici, provenienti in particolare dall’antica Sulky a Sant’Antioco, che costruirono i loro insediamenti inglobando le preesistenti architetture nuragiche.

Oggi si possono ancora osservare alcuni edifici di notevole interesse, come il Tempio di Ashtart, che un tempo era il centro amministrativo dell’insediamento. Nel tempio è stata ritrovata una statua della dea Ashtart o Astarte, oggi conservata al Museo di Cagliari. Oltre al Tempio si possono visitare dodici tombe che costituiscono la necropoli dell’Insediamento. Sono tombe ipogee, a camera unica, con all’interno sarcofagi ben conservati e spesso decorati con motivi che richiamano la cultura egizia. Più in basso, verso la valle del Sirai, si trova il Tofet, un luogo sacro dedicato alla sepoltura dei bambini nati prematuri.

Nell’Insediamento sono stati altresì ritrovati numerosi vasi o urne, usati durante i riti religiosi o nella vita quotidiana. L’Insediamento Fenicio-Punico di Monte Sirai merita certamente una visita, fosse anche solo per il meraviglioso panorama che offre e che rende quasi tangibile la vastità di quello che doveva essere un impero potente e dalla innegabile cultura.

Dove si trova

L’Insediamento Fenicio-Punico di Monte Sirai è situato nel comune di Carbonia, in provincia del Sud Sardegna.

Come arrivare all’Insediamento Fenicio-Punico di Monte Sirai

Partendo da Carbonia, si raggiunge l’insediamento percorrendo la SS126 in direzione Località Medau Rubiu/Sirai per 3,6 chilometri. Si imbocca poi la SS Sirai e la si percorre per 1,8 chilometri. Si svolta a destra in direzione Monte Sirai e si trova il sito archeologico sulla sinistra, dopo circa 300 metri. L’area archeologica è provvista di parcheggio e di un centro informazioni.