L’isola dei Porri è un affioramento roccioso di medie dimensioni raggiungibile via mare o via terra, dopo un’escursione molto lunga che attraversa quasi tutto il territorio del comune di Stintino, cui appartiene. L’isolotto si trova nel nord-ovest Sardegna di fronte alla spiaggia dei Porri e poco distante da Cala Su Puntello, lungo un tratto litoraneo attraversato dal sentiero costiero della Nurra, regione storica del’isola molto selvaggia e rocciosa.

L’isola dei Porri stupisce per le sue omonime calette, che affacciano su un mare profondo color smeraldo, ricco di fascino. All’orizzonte dell’isola, guardando verso la terraferma, è possibile scorgere punti panoramici meravigliosi, come Puna Unia, Coda della Carasanta e Punta del Francese (tra le quali ultime si trova la suggestiva Cala Coscia di Donna).

Visitare l’isola dei Porri significa avere l’occasione di scoprire anche le altre meraviglie dell’area nei pressi di Stintino, come le scogliere di Capo Falcone, la spiaggia La Pelosa e quella de La Pelosetta, nonché l’isola Asinara; anche scendendo a sud i luoghi da non perdere sono numerosi, in particolare la cittadella di Alghero, conosciuta come “ piccola Barcellona ”.

L’isola dei Porri stupisce per la forma trapezoidale, e per i contorni rocciosi, aspri, che si aprono su acque meravigliose con sfumature che vanno dal turchese al verde, fino al blu profondo.

 
   
 

Seguici su...

Banner Banner