Dalla cima dell’omonimo colle il Santuario di Nostra Signora di Bonaria domina il Golfo degli Angeli e la bella città di Cagliari, ed è meta di turisti e fedeli provenienti dall’Italia e da tutto il Mondo per la bellezza della sua architettura e per la posizione incantevole in cui si trova. La Basilica della Santissima Trinità di Saccargia invece, appare come per magia fra le valli di Codrongianos, e stupisce per le decorazioni romanico-pisane risalenti all’XII secolo.

Disseminati per la Sardegna esistono innumerevoli chiese e santuari, perché i sardi hanno un legame profondo con la fede, tanto che la costruzione della maggior parte di esse si dice voluta da un santo. Anche i percorsi spirituali non mancano, e vanno dal cammino di Santu Jacu a quello di Ospitone, fra le montagne della Barbagia di Seulo, e per chi ha solo un paio di giorni da dedicare ai luoghi di culto basta visitare gli eremi più affascinanti, come l’Eremo di San Trano nella Regione della Gallura.

Come trovare tutte le chiese e santuari della Sardegna in un click? Semplice: con la mappa digitale e geolocalizzata di My Sardinia. Chi si trova a Cagliari, Oristano o Nuoro e vuole scoprire i luoghi di culto più importanti e suggestivi, può utilizzare il nostro collegamento con Google Maps per individuare subito i punti d’interesse vicini alla propria posizione, leggerne la storia, le curiosità, e scoprire come arrivare visualizzando le strade in tempo reale e seguendo le nostre indicazioni.


Chiesa di San Giovanni (Viddalba)

 Chiesa di San Giovanni (Viddalba)

La Chiesa di San Giovanni o di Santu Ghjuanni è stata edificata nell'XI secolo in stile romanico utilizzando conci di arenaria. La facciata, restaurata di recente, presenta un portale architravato ad arco, sovrastato da un oculo, ed è limitata ai lati da due robuste paraste. Lungo le pareti laterali, prive di decorazioni, si aprono delle... [continua]

 
Chiesa di San Francesco (Alghero)

 Chiesa di San Francesco (Alghero)

La Chiesa di San Francesco è stata edificata nel 1480 in stile gotico-catalano e rimaneggiata nel 1598 in stile rinascimentale a seguito del crollo del blocco centrale, usando dei conci di arenaria. La facciata si presenta molto pulita, con un portale centrale architravato che riporta lo stemma dei frati francescani attorniato da angeli scolpito a... [continua]

 
Chiesa di Nostra Signora di Tergu

 Chiesa di Nostra Signora di Tergu

La Chiesa di Nostra Signora di Tergu è stata edificata nel XII secolo in stile romanico e rimaneggiata nel XIII secolo, con la costruzione della facciata, e nel XV secolo con il rifacimento di alcuni ambienti e del portale principale. La pianta della chiesa è a croce latina, con transetto e abside quadrangolare. La facciata,... [continua]

 
Chiesa Campestre di Santa Maria Maddalena de Orrea Pithinna (Chiaramonti)

 Chiesa Campestre di Santa Maria Maddalena de Orrea Pithinna (Chiaramonti)

La Chiesa Campestre di Santa Maria Maddalena de Orrea Pithinna è stata edificata nel 1205 in stile romanico-pisano con trachite e calcare. Venne poi rimaneggiata nel 1335, come si può evincere da un'iscrizione sulla facciata, con la costruzione del transetto e il rifacimento della volta della navata. La facciata si presenta bicromata, con portale ad arco... [continua]

 
Cattedrale di Santa Maria Immacolata (Alghero)

 Cattedrale di Santa Maria Immacolata (Alghero)

La Cattedrale di Santa Maria Immacolata è stata edificata nel XV secolo, e per la sua costruzione furono necessari circa due secoli. I lavori, infatti, ultimarono nel 1730. Il primo impiantito, di stampo gotico, si trova quindi arricchito di rifiniture e strutture rinascimentali. La parte più riconoscibile della chiesa è la torre campanaria a canna... [continua]

 
Cattedrale di San Pietro di Sorres (Borutta)

 Cattedrale di San Pietro di Sorres (Borutta)

La Cattedrale di San Pietro di Sorres venne edificata in stile romanico tra il XII e il XIII secolo, su una collina di origine vulcanica. Fino al 1505 fu sede della diocesi di Sorres ma, in seguito all'inizio del dominio aragonese, venne abbandonata e restaurata solo nel XIX secolo. La chiesa è ricca e bellissima,... [continua]

 
Cattedrale di San Nicola (Sassari)

 Cattedrale di San Nicola (Sassari)

La Cattedrale di San Nicola o Duomo di San Nicola è stata edificata nel XIII secolo in stile romanico-pisano e rimaneggiata nel XV secolo in gotico-catalano. La facciata, realizzata in stile barocco tra il 1650 e il 1723, è divisa in tre ordini orizzontali. Al primo ordine appartiene il portico con archi a tutto sesto... [continua]

 
Basilica di San Gavino, San Proto e San Gianuario (Porto Torres)

 Basilica di San Gavino, San Proto e San Gianuario (Porto Torres)

La Basilica di San Gavino, San Proto e San Gianuario è stata edificata tra il 1030 e il 1080 con conci di calcare sulle fondamenta di due chiese precedenti, datate tra il V e il VII secolo d.C. erette proprio nei punti del martirio dei santi Gavino, Proto e Gianuario. La chiesa presenta un'architettura romanico-pisana... [continua]

 
Basilica di Sant’Antioco di Bisarcio (Ozieri)

 Basilica di Sant’Antioco di Bisarcio (Ozieri)

La Basilica di Sant'Antioco di Bisarcio è tra gli edifici sardi in stile romanico più grandi e importanti della Sardegna. Il primo impiantito risale al XI secolo, distrutto in parte da un incendio e completato poi nel 1174, anno della consacrazione. La facciata venne ulteriormente rimaneggiata nel XIII secolo con l'aggiunta di un portico in... [continua]

 
Basilica della Santissima Trinità di Saccargia (Codrongianos)

 Basilica della Santissima Trinità di Saccargia (Codrongianos)

La Basilica della Santissima Trinità di Saccargia è stata edificata nel XII secolo in stile romanico-pisano. La sua costruzione venne commissionata dal primo giudice di Torres, Costantino, in segno di ringraziamento alla Madonna perché aveva esaudito il suo desiderio di avere un figlio maschio. Una volta terminata, la Basilica della Santissima Trinità di Saccargia fu... [continua]

 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...