Dalla cima dell’omonimo colle il Santuario di Nostra Signora di Bonaria domina il Golfo degli Angeli e la bella città di Cagliari, ed è meta di turisti e fedeli provenienti dall’Italia e da tutto il Mondo per la bellezza della sua architettura e per la posizione incantevole in cui si trova. La Basilica della Santissima Trinità di Saccargia invece, appare come per magia fra le valli di Codrongianos, e stupisce per le decorazioni romanico-pisane risalenti all’XII secolo.

Disseminati per la Sardegna esistono innumerevoli chiese e santuari, perché i sardi hanno un legame profondo con la fede, tanto che la costruzione della maggior parte di esse si dice voluta da un santo. Anche i percorsi spirituali non mancano, e vanno dal cammino di Santu Jacu a quello di Ospitone, fra le montagne della Barbagia di Seulo, e per chi ha solo un paio di giorni da dedicare ai luoghi di culto basta visitare gli eremi più affascinanti, come l’Eremo di San Trano nella Regione della Gallura.

Come trovare tutte le chiese e santuari della Sardegna in un click? Semplice: con la mappa digitale e geolocalizzata di My Sardinia. Chi si trova a Cagliari, Oristano o Nuoro e vuole scoprire i luoghi di culto più importanti e suggestivi, può utilizzare il nostro collegamento con Google Maps per individuare subito i punti d’interesse vicini alla propria posizione, leggerne la storia, le curiosità, e scoprire come arrivare visualizzando le strade in tempo reale e seguendo le nostre indicazioni.


Chiesa di San Paolo (Milis)

 Chiesa di San Paolo (Milis)

La Chiesa di San Paolo venne edificata nel 1140 dai Camaldolesi di Bonacardo e completata in stile romanico nel XIII secolo. La facciata, tripartita da lesene e delimitata ai lati da paraste, è molto particolare, in quanto presenta conci di colorazione diversa soprattutto nella parte alta, disposti a file alterne. Il portale d'ingresso presenta un... [continua]

 
Chiesa di San Nicola (Ottana)

 Chiesa di San Nicola (Ottana)

La Chiesa di San Nicola è un bell'edificio edificato in trachite e basalto nel XII secolo, secondo lo stile romanico-pisano. Dopo un crollo, avvenuto nel 1160, ne venne ricostruita la maggior parte mantenendo però la facciata originaria che risulta tripartita orizzontalmente da cornici aggettanti. La parte bassa è a sua volta tripartita da archi a... [continua]

 
Chiesa Paleocristiana di San Giovanni di Sinis

 Chiesa Paleocristiana di San Giovanni di Sinis

La Chiesa Paleocristiana di San Giovanni di Sinis venne edificata nel IV secolo dai bizantini utilizzando della pietra arenaria locale. La chiesa venne poi modificata in stile romanico durante l'alto medioevo, ma si possono ancora ravvisare gli elementi architettonici bizantini nella cupola costruita nel punto di intersezione dei due bracci principali. Sono state aggiunte tre... [continua]

 
Chiesa di Sant’Antonio Abate (Orosei)

 Chiesa di Sant’Antonio Abate (Orosei)

La Chiesa di Sant'Antonio Abate è una delle chiese medievali più affascinanti del Nuorese. Fa parte di un complesso che comprende numerosi edifici, in quanto un tempo si trattava di una istituzione pia a carattere medico religioso. Le prime notizie in tal senso risalgono al 1496, periodo in cui era un ospedale dato in gestione... [continua]

 
Chiesa di Santa Susanna (Busachi)

 Chiesa di Santa Susanna (Busachi)

La Chiesa di Santa Susanna è un santuario campestre assai amato e venerato. Venne edificato nel 1349 in stile gotico, ed era la chiesa parrocchiale di Moddamene, un paese oggi scomparso (fu abbandonato nel XV secolo a causa della peste). Si pensa che la Chiesa sia stata eretta sopra un preesistente santuario pagano di origine... [continua]

 
Chiesa di Santa Sofia (San Vero Milis)

 Chiesa di Santa Sofia (San Vero Milis)

La Chiesa di Santa Sofia è stata edificata nel 1604 in stile rinascimentale con blocchi di tufo, al posto di una chiesa romanica già esistente. La facciata si presenta tripartita ed è imponente nonché ricca di ornamenti. Conta ben tre portali d'ingresso, inseriti in una cornice composta da colonne tortili e un timpano. Alla base... [continua]

 
Chiesa di Santa Barbara (Olzai)

 Chiesa di Santa Barbara (Olzai)

La Chiesa di Santa Barbara è stata edificata in granito nel XIV secolo in stile romanico. La facciata è molto particolare: ha un portale d'ingresso ligneo inscritto in un arco a tutto sesto realizzato con blocchi di trachite, sovrastato da una finestra rettangolare e da una doppia modanatura a onda delimitata da due piccole torri.... [continua]

 
Chiesa di San Pietro (Galtellì)

 Chiesa di San Pietro (Galtellì)

La Chiesa di San Pietro è stata edificata nel XII secolo in stile romanico-pisano utilizzando conci di trachite, basalto e calcare. La facciata si presenta liscia, con portale racchiuso in un arco trachitico e sormontato da una finestra rettangolare e da un punto luce a forma di croce. L'interno, che in origine era a navata... [continua]

 
Chiesa di San Pantaleo (Macomer)

 Chiesa di San Pantaleo (Macomer)

La Chiesa di San Pantaleo è stata edificata tra il XIV e il XV secolo, anche se la sua esistenza risulta attestata solo a partire dal XVI secolo, in stile gotico-rinascimentale. La facciata è tripartita da lesene e delimitata da paraste. Nello specchio centrale si apre il portale inserito in una cornice composta da lesene... [continua]

 
Chiesa di San Giovanni Battista (Orotelli)

 Chiesa di San Giovanni Battista (Orotelli)

La Chiesa di San Giovanni Battista è stata edificate nel 1116 in stile romanico-pisano, usando pietre trachitiche locali. Venne più volte rimaneggiata nel corso dei secoli, ma sempre assecondandone lo stile originario. La facciata su presenta tripartita orizzontalmente da due cornici aggettanti. Nella parte bassa si apre il portale architravato e sormontato da una lunetta.... [continua]

 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...