Rena Majore è una frazione marittima del comune di Aglientu, in provincia di Sassari, e uno dei principali accessi al mare del comune. La località dista appena cinque chilometri da Santa Teresa di Gallura, dieci da Vignola Mare, ed è considerata tra le aree più selvagge e affascinanti della costa nord.

Questa frazione si trova sulla strada panoramica SP90 che collega Palau a Castelsardo: sul litorale è caratterizzata da folte pinete, stagni e piccoli canyon, mentre nell’entroterra costiero si sviluppano campeggi e residence con case vacanze. Il paesaggio è quello tipico della Gallura, in uno dei suoi punti più suggestivi. I profumi e i colori della macchia mediterranea, le rocce di granito e quarzo e le acque cristalline, sintetizzano il paesaggio ma non lo esauriscono.

A Rena Majore esiste un’atmosfera magica, e nel silenzio che accompagna le onde del mare, si ammirano le coste della Corsica. Nelle giornate di sole, i turisti possono godere di un mare ricco di sfumature blu inteso e celesti. Nelle giornate ventose invece, l’area è battuta principalmente dagli appassionati di windsurf e kitesurf, che qui trovano l’ambiente ideale per praticare le attività sportive preferite.

La frazione è attraversata da un fiume, il Rio Cantaru, che sfocia nel mare creando piccoli corsi d’acqua, ed è sovrastata dai monti Scapiddatu e Lu Nibbaru. Insignita di 4 vele da Legambiente e dal Touring Club nel 2012 (riconoscimento assegnato alle spiagge più belle d’Italia), e facente parte del sito di interesse comunitario (S.I.C.) Monti Russu, Rena Majore e le sue spiagge (Rena Majori, Rena di Matteu e Cala Pischina) conservano una certa aria incontaminata, che non manca di stupire e catturare anche l’osservatore più disincantato. Non a caso, la località rientra nella prima tappa del Sentiero Sardegna, fra i percorsi di trekking più apprezzati d’Italia.

Nei dintorni di Rena Majore si trovano pochi servizi (tranne quelli presenti nelle strutture ricettive) e molti stazzi trasformati in agriturismi o aziende agricole per offrire ai visitatori i prodotti tipici della terra, come buon vino, ortaggi prodotti a chilometri zero, spezie e formaggio. Dalla spiaggia di Rena Majori, con un sentiero costiero fra le rocce, si raggiunge il promontorio di Capo di Monti Russu, fra le attrazioni più incantevoli dell’area. La frazione d’interesse si raggiunge da Palau percorrendo la Sp90 in direzione Castelsardo, superata Santa Reparata.

 
   
 

Seguici su...

Banner Banner