Azzera mappa
Golfo di Arzachena

Il Golfo di Arzachena appartiene alla Costa Smeralda, ed è situato all’interno del comune di Arzachena nella regione storica della Gallura, in provincia di Sassari, sulla costa nord-orientale sarda. L’insenatura è delimitata da Capo Tre Monti in direzione Porto Cervo, e da Punta Arzachena in direzione Palau. L’area abbracciata dal golfo racchiude alcune tra le località più rinomate dell’intera costa, famose per la presenza di un mare limpido, dalle sfumature blu e turchesi, e note per la vivace vita mondana che le caratterizza nei mesi estivi. Si tratta di Cannigione, con la sua bellissima spiaggia, e di Baia Sardinia, frazioni ricche di residence e servizi, ma anche di Porto Cervo, Porto Rotondo, Cugnana e Portisco: mete indiscusse del turismo nazionale ed internazionale situate a pochi chilometri dal golfo di Arzachena, verso sud.

Nelle frazioni di La Conia (centro residenziale affacciato sull’omonima spiaggia) Mucchi Bianchi e Cala Bitta, situate sulle sponde del golfo, i turisti troveranno diverse strutture ricettive, come appartamenti, hotel, villaggi vacanze ed agriturismi, nonché centri escursionistici cui rivolgersi per esplorare con gite in barca le isole di La Maddalena e Caprera, oppure località interne come Luras e Luogosanto per ripercorrere gli itinerari di una Sardegna magica, suggestiva e medievale. Numerose le spiagge e le cale presenti, ognuna singolare e degna di menzione. Si trovano qui la spiaggia di Capriccioli, la spiaggia di Mannena, quella di Tanca Manna, la spiaggetta di Punta Li Cossi, la spiaggia dell’Isuledda, la Punga, la spiaggia delle Saline, la spiaggia di Porto Sole e la famosa spiaggia del principe.

L’area del golfo di Arzachena è altresì nota per l’elevato numero di siti archeologici. Interessante è il tempio nuragico di Malchittu, il nuraghe Albucciu, la tomba di giganti Coddu Vecchiu, la necropoli prenuragica Li Muri, il nuraghe La Prisgiona, il Tilzitta e il nuraghe Lu Nuracu.
Diverse le chiese campestri nelle vicinanze, interessanti per l’architettura che racchiude la loro storia: tra queste, ricordiamo la chiesa di Nostra Signora del Lago, la chiesa di San Luca d’Agliuledda, la chiesa campestre di San Tomaso e quella di San Francesco d’Assisi, ma anche la chiesa di San Michele Arcangelo.

Due piccoli stagni di acqua dolce affiorano alle spalle del golfo di Arzachena: si tratta dello stagno di Cala Ginepri (vicino all’omonima spiaggia) e dello Stagnu Saloni, il cui ultimo dà il nome all’omonima oasi faunistica in cui nidificano specie rare come l’airone rosso e il pollo sultano. L’intera zona è apprezzata infine tra dagli amanti dello snorkeling, che qui possono dedicarsi alle immersioni ed esplorare fondali di incredibile bellezza, è ambita dagli appassionati del buon vino (da non perdere le degustazioni presso le Vigne Surrau) e da chi ha apprezza distrarsi la sera nei locali notturni, che qui abbondano (famose tra i più giovani solo la discoteca Ritual e il lounge bar Phi Beach, entrambe situate a Baia Sardinia vicino alla spiaggia).

 

Warning: array_merge(): Argument #2 is not an array in /web/htdocs/www.casavacanzesardegna.it/home/wp-content/themes/zaki/single.php on line 59

Warning: array_merge(): Argument #1 is not an array in /web/htdocs/www.casavacanzesardegna.it/home/wp-content/themes/zaki/single.php on line 60
 
   
 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...