Azzera mappa
Spiaggia dell'Elefante

Spiaggia dell’Elefante, una caletta di sabbia bianca dalle acque basse e trasparenti, circondata da fronde di cespugli di macchia mediterranea e rocce rosate, che la proteggono dai venti e le conferiscono grande privacy. La spiaggia è un piccolo angolo di paradiso situato in piena Costa Smeralda, di rara bellezza, racchiuso e celato dalla costa che va da Capriccioli a Cala di Volpe, la più apprezzata da chi si reca in vacanza nei dintorni di Porto Cervo, distante pochi chilometri.

La spiaggia dell’Elefante deve il suo nome alla roccia di forma antropomorfa che ivi giace sulle rive, le cui linee ricordano inconfondibilmente le fattezze di un elefante.
La bellezza e la particolarità della spiaggia dell’Elefante, fecero sì che nel 1977 fu scelta come location ideale per girare le scene del film “ La spia che amava ”, appartenete alla saga di 007 in cui recitò Roger Moore nei panni del terzo James Bond.

Il paesaggio che si ammira di fronte e tutt’attorno alla spiaggia è incantevole: il mare, con le sue sfumature azzurre, accarezza la baia composta da sabbia finissima e candida come la vicina spiaggia La Celvia. Incontaminata come molte baie della zona, la spiaggia non presenta servizi né chioschi bar, e specie in bassa stagione se ne può apprezzare la tranquillità e il bel panorama nitido, che guarda alle spiagge di Petra Niedda e Liscia Ruja.

Dove si trova

La spiaggia è situata in località Capriccioli nel territorio comunale di Arzachena, (provincia di Sassari). Appartiene alla Regione storica della Gallura ed è collocata sulla costa orientale della Sardegna, nei pressi delle frazioni Pevero e Abbiadori, ricche di belle case vacanze.

Come arrivare alla spiaggia dell’Elefante

Da Olbia percorrere la SS125 in direzione Palau-Costa Smeralda e immettersi dopo circa quindici chilometri nella SP59 seguendo le indicazioni per Porto Cervo. Giunti ad Abbiadori dirigersi verso la costa e raggiungere il bivio per Capriccioli: la spiaggia di trova poco prima sulla destra.