Bruncu Teula o Bruncuteula è una frazione del comune di Portoscuso, in Provincia del Sud Sardegna, da cui dista circa otto chilometri. Nella località, il cui centro abitato è di modeste dimensioni, si trova una delle poche spiagge di Portoscuso, detta spiaggia di Bruncu Teula, adiacente la laguna di Boi Cerbus.

La laguna è stata recentemente bonificata, e fa parte dell’area naturale protetta di Punta S’Aliga, assieme all’omonima penisola e allo stagno ‘e Forru. La zona è interessante dal punto di vista naturalistico, vi abitano infatti fenicotteri rosa e altre specie rare, è quindi facile dedicarsi ad attività di svago come il bird-watching.

A pochi chilometri da Bruncu Teula, in direzione Matzaccara, si trova la bella pineta di Bruncu Teula e la pineta di Punt’e Truttu, dalla cui area è possibile raggiungere Sant’Antioco grazie al canale dragato della laguna. L’antica peschiera nei pressi della frazione è ancora in attività, per questo la zona è rinomata per prodotti culinari tipici a base di anguille.

Da Bruncu Teula si può raggiungere in pochi minuti di auto  la frazione di Paringianu, dove visitare i nuraghi Paringianu I e II e la chiesa parrocchiale di San Giuseppe, ma anche il centro di Portoscuso, dove merita visita la torre spagnola e la chiesa di Santa Maria d’Itria.

Numerose sono le spiagge nelle vicinanze, alcune delle quali risultano essere tra le mete più ambite del basso Sulcis. Tra queste troviamo la spiaggia di Portopaglietto, la spiaggia di Fontanamare, quella di Porto Paglia e siti caratteristici come lo Scoglio di Pan di Zucchero, nei pressi della spiaggia di Cala Domestica.

 
   
 

Seguici su...

Banner Banner