Matzaccara è una frazione storica situata nel sud-ovest Sardegna all’interno del comune di San Giovanni Suergiu, in Provincia del Sud Sardegna. La località d’interesse, come la vicina frazione di Santa Caterina, dista circa 8 chilometri dal comune a cui appartiene, un’ottantina di chilometri da Cagliari e una quindicina dal comune di Carbonia:

Matzaccara sorge a sei metri sul livello del mare e si trova a breve distanza dalle spiagge più belle del Sulcis-Iglesiente. La pineta Punt’e Truttu si frappone tra la località e la costa, che divide la laguna di Sant’Antioco dal Canale di San Pietro. Il luogo è un punto di partenza ideale per visitare le isole di Sant’Antioco -compresa la località di CalasettaCarloforte e San Pietro.

Attualmente nella frazione trovano residenza poco più di cinquecento abitanti; infatti, pur essendo popolata da tempi antichissimi (il nome della località rimanda al fenicio Matz-Acar, che significa “ posto stretto ” o “ rifugio angusto ”), il luogo è a potenziale rischio di spopolamento al pari di altre località appartenenti all’hinterland sardo.

La frazione di Matzaccara costituisce, assieme ad altri tre centri abitati e ad una sessantina di agglomerati noti come Medaus, il tessuto urbano del comune di San Giovanni Suergiu. Questa località offre ai turisti molteplici possibilità per godere delle proprie vacanze, grazie alla presenza di diversi servizi, tra i quali un maneggio, diversi bed&breakfast, ristoranti e abitazioni private destinate all’affitto.

La presenza nelle vicinanze del porticcolo, di Bruncu Teula, della Costa Corongiualis, della costa Su Piccinnu Mortu, della spiaggia di Porto Botte e di molte altre altra ancora, rende la frazione in questione interessante dal punto di vista turistico, arricchita inoltre dalla presenza delle domus de janas de Is Locci Santus.

Dal punto di vista morfologico, il comune di San Giovanni Suergiu si trova nella piana che termina nella vicinissima Laguna di Sant’Antioco, mentre la frazione di Matzaccara sorge a ridosso della stessa laguna. Proprio e soprattutto per questo, il piccolo centro abitato compreso nella regione storica del Sulcis, è degno di essere inserito tra le più caratteristiche mete turistiche dell’area sud-occidentale dell’isola.

 
   
 

Seguici su...

Banner Banner