L’area dell’Argentiera, e l’omonima frazione costiera conosciuta come Argentiera, si trovano nel nord-ovest Sardegna, in provincia di Sassari, dalla quale distano circa 43 chilometri. L’Argentiera è meta della Nurra molto ambita dai turisti, nonché tra le zone più conosciute dell’isola grazie ai panorami da sogno, alla  pareti di roccia bianche e lisce che sovrastano il mare, alle calette dalle acque limpide che virano dal color verde smeraldo al blu profondo.

Il nome della località -dichiarata oggi sito di interesse comunitario- deriva probabilmente dall’attività estrattiva dell’argento, che qui veniva praticata fino agli anni Sessanta. In questo luogo furono girate le scene del famoso film interpretato da Elizabeth Taylor “ La scogliera dei desideri ”, tra i paesaggi della meravigliosa spiaggia di San Nicola e dell’imponente Cala dell’Argentiera (situata nei pressi dell’omonimo Capo dell’Argentiera).

Vale la pena visitare l’Argentiera anche per la presenza di altre, bellissime cale, come la spiaggia di Porto Palmas e Cala di Capo Negru, la suggestiva caletta del Lago delle Vergini e la spiaggia di Cala Punta la Banderetta. L’area fa parte del Parco geominerario storico ed ambientale della Sardegna e sorprende per  le montagne brillanti di pietra argentata che attraversano lo costa, ma anche per l’atmosfera malinconica delle vecchie case in pietra, un tempo alloggi destinati dai proprietari della miniera ai lavoratori.

L’Argentiera è frequentata soprattutto dagli amanti del trekking e dello snorkeling, che nelle vicine località di Palmadula, Biancareddu e Lampianu possono trovare deliziosi agriturismi, residence ed altri alloggi turistici. La zona è infine situata in posizione strategica per visitare le scogliere di Capo Mannu, la caratteristica spiaggia di Porto FerroPorto Conte, nonché il bellissimo borgo catalano di Alghero.

 
   
 

Seguici su...

Banner Banner