Isola Molara

L’isola Molara è situata nella parte nord-est della Sardegna, più precisamente nella regione storica della Gallura, in provincia di Sassari. Insieme all’isola di Tavolara, all’isola Piana, all’isolotto Rosso, all’isola dei Cavalli e alle altre isole minori (come la vicina isola di Molarotto) fa parte dell’Area Marina Protetta di Tavolara – Punta Coda Cavallo, che si estende da Capo Ceraso lungo la costa nord-occidentale della Sardegna.

L’isola Molara ha una superficie di circa 341 ettari e la sua cima più alta, Punta Guardia, arriva a 158 metri sul livello del mare. Il nome è probabilmente di origine medievale e si riferisce al fatto che l’isola, rotondeggiante e compatta, ricorda una mola situata a sud della più grande isola di Tavolara: testimonianza diretta della sua storia è il Castello di Molara (detto La vedetta). L’isola Molara è caratterizzata da un ambiente naturale pressoché inaccessibile.

Sulle sue coste frastagliate e granitiche si aprono due cale: la spiaggia di Cala dell’Attacco, a est, e spiaggia di Cala della Chiesa, vicino alla quale sono stati rinvenuti i resti di un villaggio (Gurguray), di una fortificazione medioevale costruita per difendersi contro le incursioni nemiche e i resti di una chiesa dedicata a Papa Ponziano che, stando a quanto raccontano le leggende, pare abbia trascorso diverso periodo sull’isola durante il suo esilio.

La vegetazione, composta perlopiù dagli elementi tipici della macchia mediterranea, è costituita da lentischi, cisto e olivastri; mentre la fauna comprende, oltre alle vacche e alle capre lasciate allo stato brado, anche diverse specie di uccelli marini, come il gabbiano corso e il falco pellegrino più circa centocinquanta esemplari di mufloni e alcune colonie di cormorani.

Oggi l’isola è di proprietà privata ed quindi possibile visitarla solo con una autorizzazione specifica, si possono invece visitare le sue coste, compreso lo scoglio di isola del Fico che la fronteggia. L’isola Molara è caratterizzata da un ambiente incontaminato e verdeggiante, toccato quasi esclusivamente dagli elementi naturali che ne delineano il territorio, come testimonia l’affascinante Pietra del Dinosauro scolpita nelle rocce dalla forza del mare e del vento.

Dove si trova

L’isola Molara è situata a circa 1,5 chilometri a nord-est da Capo Coda Cavallo, in provincia di Olbia (provincia di Sassari).

Come arrivare all’isola Molara

L’isola si può raggiungere con i barconi che partono da Porto San Paolo e con piccole imbarcazioni da Porto Taverna.

Potrebbe interessarti

Cala del Faro

Cala del Faro è una località balneare che di fronte all’Isola dei Cappuccini, compresa fra il territorio di Porto Cervo e quello di Baia...

Cala Grano

In Costa Smeralda, a due passi da Arzachena e Porto Cervo, in provincia di Sassari, c’è Cala Grano, una bella frazione balneare che affaccia...

Punta Molara

Punta Molara è una località balneare sita nei pressi del Villaggio Porto Molara, appartenente al comune di San Teodoro, distante 18 chilometri da Olbia, in...

Piccolo Romazzino

Piccolo Romazzino è una località balneare e residenziale molto esclusiva appartenente al comune di Arzachena, in provincia di Sassari. Situata sulla costa nord-orientale della...

La Ciaccia

La Ciaccia è una frazione turistico balenare situata nel comune di Valledoria, al confine con Castelsardo, in provincia di Sassari, all’interno della regione storica...

Pischina Salidda

Pischina Salidda è una frazione costiera situata sulla penisola di Stintino, in provincia di Sassari, facente parte del comune di Stintino. La località si...

La tua casa vacanze in Sardena


Villa dei Fiori, Villa Grande e Villa Gioia sono le case perfette per le vostre vacanze nel segno della privacy

La parola d’ordine è qualità, garantita dalla gestione pluriennale dei proprietari. Ingresso indipendentegiardino, vista mare e la spiaggia a soli 300 metri sono le caratteristiche che le rendono uniche, come l’attenzione ai dettagli

SCOPRI LE NOSTRE CASE VACANZE IN SARDEGNA

Questo si chiuderà in 0 secondi