Sant’Andrea è una frazione costiera appartenente al comune di Quartu Sant’Elena, nel sud Sardegna, situata a soli due chilometri dal centro città in zona Foxi. Il territorio della località è prettamente pianeggiante, e la vicinanza del mare ha favorito lo sviluppo di una vegetazione florida, di tipo mediterraneo. La frazione affaccia direttamente sull’omonima spiaggia, una baia di medie dimensioni caratterizzata da sabbia fine e mare cristallino.

Sant’Andrea è un buon punto di sosta, vi si trovano diverse case vacanze, ed è l’ideale per chi ama la tranquillità e desidera visitare le spiagge più belle della zona (la spiaggia del Poetto, quella di Margine Rosso e la piccola baia di Capitana, dove si trova un grazioso porticciolo turistico). Sant’Andrea si trova sulla SP17 che collega Cagliari a Villasimius, da qui pertanto, basta percorrere la costa in direzione est per apprezzare le suggestive scogliere e le calette che anticipano la famosa Costa Rei.

Nella località si trovano diversi servizi, come supermarket, bancomat e bar. A breve distanza da Sant’Andrea, si trova il Parco Regionale dello Stagno Molentargius-Saline, habitat di fenicotteri Rosa, e un bel litorale caratterizzato dalla presenza di attrezzature sportive, chioschi bar, locali e ottime osterie di pesce. Cagliari si raggiunge in dieci minuti d’auto, nel centro città immancabile è una visita al Palazzo Civico e al Bastione di San Remy.

I ristoranti migliori della città si trovano in zona Marina, mentre i locali notturni si concentrano nel quartiere Castello. Si consiglia di recarsi a Sant’Andrea nel mese di maggio, quando si celebra con una grande festa in patrono di Cagliari, Sant’Efisio, in occasione dei festeggiamenti, si organizzano, processioni, sfilate in costume, canti e balli della tradizione campidanese.

 
   
 

Seguici su...

Banner Banner