Villasanta è una piccola località del comune di Sanluri, situata nella frazione di Strovina, nella Provincia del Sud Sardegna, e costituisce uno degli svincoli principali della SS131, la strada che taglia a metà, da nord a sud l’intera isola. Non molto popolata, nella località sono presenti diversi caseifici, un hotel, l’ex deposito autoveicoli della zona e l’ex cantina sociale della Marmilla.

Villasanta si trova a ridosso del nuraghe Perda Pogada e del nuraghe Sa Conca Manna dell’omonima frazione, adiacente l’invaso del Flumini Mannu, detto “ Casa del Fiume ”. Questa località presenta diversi luoghi d’interesse nelle vicinanze, a partire dal verde Parco S’Amigu Furoni e dall’antico villaggio medievale di Nuraxi, fino a all’insediamento prenuragico di Cuccurru San Salvatore, situato nel confinante comune di Furtei.

A Sanluri, comune d’appartenza di Villasanta distante solo duce chilometri invece, è possibile visitare il meraviglioso Castello di Sanluri, detto anche di Eleonora d’Arborea, con l’annesso museo: l’unica fortezza abitabile rimasta pressoché integra dell’intera Sardegna. Il castello è visitato in media da 20.000 turisti l’anno, curiosi di conoscere le vicende della Battaglia di Sanluri (in sardo, Sa Battalla).

Sempre a Sanluri si trovano il Museo Cappuccino delle Tradizioni, la chiesa di Nostra Signora delle Grazie e il Museo archeologico Villa Abbas. Villasanta è raggiungibile dal centro storico di Sanluri percorrendo la strada comunale Villamar, oppure direttamente dalla SS131, superata l’uscita per Sanluri.

 
   
 

Seguici su...

Banner Banner