La Provincia del Sud Sardegna è stata istituita con la legge n° 2 del 4 febbraio 2016 di riassetto degli enti locali ad ha come capoluogo di Provincia provvisorio Carbonia. Fanno parte del nuovo ente i territori delle ex-Province del Medio-Campidano e di Carbonia-Iglesias, nonché i comuni della Provincia di Cagliari che non fanno parte dell’omonima Città Metropolitana, nata anch’essa dopo la riforma.

L’istituzione è stata conseguenza del Referendum che si è tenuto in Sardegna nel 2012 ed ha portato alla creazione di un ente di notevoli dimensioni, perché agglomerante i territori di diverse Regioni storiche dell’isola, cioè il Campidano, il Sarcidano, il Sarrabus, la bassa Marmilla, il Trexenta e il Sulcis-Iglesiente. Ad oggi la Provincia del Sud Sardegna raccoglie ceppi linguistici e dialettali molto diversi fra loro, come il tabarchino, l’italiano e il sardo campidanese, ed ha raccolto le competenze di tutela di importanti testimonianze storiche dell’isola, tra cui i siti minerari e di archeologia industriale, diversi castelli e architetture religiose.

Il principale collegamento della provincia con il resto dell’isola è l’arteria SS131. Il 20 aprile 2016 è stato nominato amministratore straordinario della Provincia del Sud Sardegna Giorgio Sanna.


Fluminimaggiore

 Fluminimaggiore

Fluminimaggiore (in sardo campidanese Frùmini Mayori) è un comune in Provincia del Sud Sardegna e facente parte della regione storica dell'Iglesiente. Ritrovamenti archeologici risalenti in particolar modo al periodo punico attestano la presenza di insediamenti umani fin dall'antichità. Molto interessante è la zona archeologica del Tempio di Antas, a circa dieci chilometri dall'abitato, così come... [continua]

Frazioni: Sant'Angelo, Portixeddu

 
Furtei

 Furtei

Furtei (in sardo campidanese Futtèi) è un comune della Sardegna situato nella Provincia del Sud Sardegna e facente parte della regione storica della Marmilla. Il comune conserva poche vestigia del periodo archeologico, in quanto quasi in toto soppiantate da antiche fortificazioni e costruzioni puniche e fenice, di cui oggi non si hanno molte testimonianze. Sono però... [continua]

Frazioni: Sa Conca Manna, Cummossariu, Nuraxi

 
Genoni

 Genoni

Secondo una teoria affascinante ma ancora tutta da dimostrare, il toponimo Genoni (in sardo campidanese Jaròi) deriverebbe dal nome della dea Giunone, alla quale in epoca romana era forse dedicato un tempio costruito sulle colline attorno alla cittadina. Del resto Genoni è sì un piccolo paese in Provincia del Sud Sardegna – non è abitato da... [continua]

 
Genuri

 Genuri

Genuri (in sardo campidanese Jauni) è un piccolo comune della Sardegna sud-occidentale situato nella Provincia del Sud Sardegna e facente parte della regione storico-geografica della Marmilla. Collocato a poco più di duecentoquaranta metri sopra il livello del mare, il territorio di Genuri si estende ai piedi dell'altopiano della Giara di Gesturi: una delle conformazioni tettoniche tipiche... [continua]

 
Gergei

 Gergei

Piccolo paese in Provincia del Sud Sardegna, Gergei (in sardo campidanese Xrexèi), situato in una zona tutt'oggi dalla forte vocazione agricola e pastorale, venne fondato durante il Medioevo anche se il popolamento del territorio risale già all'epoca nuragica, come testimoniato dalla presenza nei dintorni di alcune domus de janas e dei nuraghi Santu Perdu e... [continua]

 
Gesico

 Gesico

Gesico (in sardo campidanese Gèsigu), situato in Provincia del Sud Sardegna, è un comune molto piccolo, popolato da poco meno di mille abitanti, ma non per questo di scarsa importanza: è infatti famoso, anche a livello nazionale, per essere una delle “ Dodici città delle lumache italiane ”. L'allevamento delle lumache è un’attività centrale del... [continua]

 
Gesturi

 Gesturi

Gesturi (in sardo campidanese Gèsturi) è un comune della Sardegna situato nella Provincia del Sud Sardegna e facente parte della regione storica della Marmilla. Il territorio si estende alle falde dell'altopiano della Giara, una formazione di origine vulcanica che si estende per 42 km² e simile a una fortezza naturale. Il territorio di Gesturi è ricco... [continua]

 
Giba

 Giba

Giba (in sardo campidanese Giba) è un comune in Provincia del Sud Sardegna, situato nella subregione storica del Sulcis. Il suo territorio è principalmente pianeggiante e adibito all'agricoltura e all'allevamento. La fertilità e l'irrigazione del terreno sono favoriti dal vicino lago artificiale di Montepranu. La presenza umana nella zona è attestata fin dal Neolitico, come... [continua]

Frazioni: Porto Botte, Villarios

 
Goni

 Goni

Piccolo comune in Provincia del Sud Sardegna, abitato da poco meno di cinquecento persone, Goni si trova ad una sessantina di chilometri dal capoluogo, in una zona collinare dominata dal Monte Moretta, dove abbonda una fitta e rigogliosa vegetazione boschiva (costituita soprattutto da leccete e sugherete) e in cui vivono molti animali allo stato brado... [continua]

 
Gonnesa

 Gonnesa

Gonnesa (in sardo campidanese Gonnesa) è un comune della Sardegna sud-occidentale situato in Provincia del Sud Sardegna e facente parte della regione storico-geografica dell'Iglesiente. Il suo territorio, principalmente pianeggiante, era abitato fin dall'epoca nuragica e i ritrovamenti più importanti si concentrano nel complesso archeologico del Seruci. Fino a qualche decennio fa, l'economia di Gonnesa era prevalentemente... [continua]

Frazioni: Porto Paglia, Nuraxi Figus, Normann, Fontanamare

 
 

Rimani aggiornato...

Newsletter

Seguici su...